Poesia d'amore
da Scrivere.info

Nuovi autori:



Poesie d'amore
a tema:

Autori piu' pubblicati:

Archivio poesie:

Gli autori:



L’abbraccio

Antonella Scamarda

L’abbraccioQuando spente le luci
sulla Terra
io vengo a cercarti
ti trovo sempre li
con occhi di stelle accesi
a illuminare passi
che non lasciano orme
al loro passare.
Non so perché m’ami... non so!
Sai già che
ancora prima d’incontrarti
t’odierò,
che con urla di cuore
ferirò il tuo silenzio
e con disperate parole
graffierò la tua quiete...
e starò male.
Non so perché m’ami...
non so...
perché avvolgi la mia
INESISTENZA
tra le tue braccia
ma so
che nel tuo SOLO abbraccio
io ogni Notte
perdutamente triste
m’addormento.

Antonella Scamarda | Poesia pubblicata il 30/10/09 | 7671 letture | 18 commenti |

Nota dell'autore:

«Alla notte... mia amica... che in silenzio mi accoglie sul suo seno... fino all’Alba»

 
<< SuccessivaPrecedente >>
<< Successiva di Antonella ScamardaPrecedente di Antonella Scamarda >>
 

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza il consenso dell'Autore.

 

18 commenti degli altri autori a questa poesia:

«Perché la notte è una madre dalle grandi braccia. Nel suo accoglierci ci culla allietando il sonno... testimone delle nostre verità, asciuga lacrime, conforta cuori, e col suo velo ci dona quiete. Oscura eppure luminosa, così necessaria. Rifugio e bisogno per l'anima...»
(06/04/2012)

«Una dichiarazione conflittuale di amore- odio nella quasi personificazione della notte, amica- nemica dei sogni e delle angoscie, intima culla dell'anima completamente a nudo. Una poesia che è immensamente Poesia, forse la più bella che io ricordi d'aver letto delle tue. Complimentissimi Antonella.»
Kiaraluna (01/04/2011)

«... il dolore che viene espresso è struggente, sembra non passare mai...
Una lirica veramente significativa!»
(17/08/2010)

«i tuoi versi sono un incanto... molto triste, ma proprio belli»
Vilma (15/08/2010)

«" la notte ci avvolge come amica nel silenzio / ma è in esso che dopo ci tormenta / nell'oscurità in cui credi che la vista si confonda / ancor più luce intorno a te si fa / ma se ricordare dei momenti a te felice vuoi / allor t'è amica come niente può"...veramente bello quest'abbraccio che ho voluto commentare con dei miei versi "giovanili" (mai pubblicati) nei quali ho ravvisato una qualche similitudine.»
Mario Bugli (28/03/2010)

«E' quasi sempre la notte che accoglie le grida disperate di un cuore che soffre. Ed è solo in essa che si affidano i tormenti e i pensieri "quando spente le luci d'un giorno giunto alla fine, la si va a cercare". Ed è ancora solo la notte che riesce, in parte a lenire la sofferenza, ridando per un attimo quella serenità di cui un'anima ha bisogno per riposare.
Splendida interpretazione che, riesce a far sentire la grandezza, in tutti i sensi, di questo grande mantello che abbraccia e avvolge tutti coloro che confidano in essa. Bellissima!»
Rita Minniti (28/03/2010)

«La notte, che silenziosa accoglie i nostri crucci in parte si desidera, in parte si detesta peche sembra acuire i nostri dolori che assumono un'intensità quasi pungente, ferendoci ancor più nel profondo...
Stupenda lirica, apprezzatissima»
Silvia De Angelis (28/03/2010)

«Un poesia d'alto lignaggio questa di Antonella Scamarda. Un canto che potresti anche soavemente gradire nella sua malinconica esposizione, se non fosse che sei improvvisamente turbato da quel disperato e sconvolgente dolore che immette nell'animo del lettore.
Ed una sofferenza che brucia implacabile.

Mi si dice, fraintendendomi, che io sono contrario alle musiche che accompagnano sullo sfondo le poesie. Non amo le urlate parole che disturbano e distraggono. Queste dolci e nostalgiche note invece, adattissime al tenore dell'elaborato, non disturbano e distraggono affatto. Anzi, aggiungono, caso mai ve ne fosse bisogno, grazia e bellezza alla poesia.»
(28/03/2010)

«Sono incantata dai tuoi versi: "nel tuo SOLO abbraccio io ogni notte perdutamente triste mi addormento"... in quella tristezza è racchiusa una potenziale felicità che solo nel SUO abbraccio saprai trovare... MERAVIGLIOSA!»
Chiara Vacchieri (28/03/2010)

   «Sono di una bellezza travolgente questi versi dettati dal cuore.
In cui i sentimenti della poetessa: la sua tristezza, il suo dolore, il suo sconforto ... sono quasi palpabili.
Un'Opera questa, che non può che trasmettere profondissime emozioni ...»
Anna Maria Scamarda (28/03/2010)

«Questa poesia è di una bellezza agghiacciante! Ribaltare il cannocchiale dalla parte del rifiuto è un espediente geniale. Il layout stretto manda il lettore giù dalla poesia come da una scala. C'è una magia di fondo che pervade e lascia immaginare. L'amarezza e lo sconforto, non sono che la determinazione e la tristezza dell'altro attore... favolosa.»
Fuori (20/12/2009)

«Questa poesia d'amore mi ha commosso... Ottima anche la scelta della musica!»
Sergio Melchiorre (15/11/2009)

«Una dolcissima culla la notte... le uniche braccia sicure che non ci potranno mai lasciare... molto bella.»
Antonella Bonaffini (31/10/2009)

«L'ho letta più volte e anch'io pensavo che parlassi di una persona ... poesia molto ben scritta, l'abbraccio della notte sembra di sentirlo... Molto apprezzata»
Rossella Gallucci (30/10/2009)

«Storia di un amore ricambiato. Al di la delle parole, l'Autrice, seppur triste, che farebbe senza l'abbraccio della notte?
Letta d'un sol fiato e piaciutissima.»
Gasparo (30/10/2009)

«Bellissima e struggente questa tua notte, tutta speciale!»
(30/10/2009)

«Impressionante, non avessi specificato nella nota avei giurato che stessi parlando di una persona... bellissimi versi, ottima rappresentazione di un magico momento come la notte.
Molto apprezzata»
JuRock (30/10/2009)

«pensieri che s'avviluppano nelle notti e restano in forte abbraccio quasi a non voler abbandonare e nei silenzi circuiscono l'anima... ottima poesia»
(30/10/2009)


Se sei un autore del sito Scrivere, per inserire commenti su questa poesia, vai sul sito Scrivere

 

Antonella Scamarda ha pubblicato in questo sito:

 Le sue 87 poesie

La prima poesia pubblicata:
 
Scrivere (13/10/09)

L'ultima poesia pubblicata:
 
Immagini (14/04/17)

Una proposta:
 
Lenta( mente) (27/10/16)

La poesia più letta:
 
L’abbraccio (30/10/09, 7671 letture)


  


Antonella Scamarda

Antonella Scamarda

Ha scritto anche…

Ultime poesie pubblicate:

Ha pubblicato…

87 poesie d'amore:



La più letta…

Pubblica in…

Ha una biografia…

Antonella Scamarda Leggi la biografia di questo autore!

Ha pubblicato…

Cristalli nel vento
Autrici del sito Scrivere
Una raccolta di poesie è talvolta cosa stucchevole se non sorretta da un’idea che dia coerenza a un “canovaccio”, una sorta di filo di Arianna che conduca il lettore alla scoperta di un significato d’assieme. In verità un’idea in questa pubblicazione c’è ed è “forte”: sedici poetesse, dotate di spiccato lirismo e felicemente ispirate, cantano la vita attraverso le sfaccettature di uno smeriglio di cristallo. Cristalli nel vento, è l’opportuno titolo dell’opera, e son davvero puri petali di cristallo queste liriche, petali da strappare uno per uno.
Pagine: 182 - Anno: 2010
ISBN: 978-88-95160-26-9


Anime in versi
Autori Vari
Antologia degli autori del sito Scrivere
Pagine: 132 - Anno: 2012
ISBN: 9781471686061







Sito di poesia: pubblicare poesie su Internet

Poesie d'amore più recenti nel sito: