Poesia d'amore
da Scrivere.info

Nuovi autori:



Poesie d'amore
a tema:

Autori piu' pubblicati:

Archivio poesie:

Gli autori:



Ci siamo già incontrati

Annamaria Barone

Ci siamo già incontratiCi siamo già incontrati in un'altra vita
forse lungo le rive della Senna
camminando contro il vento dell'est

ti ho già conosciuto in un altro tempo
era in quel negozio di fiori
dove acquistavi orchidee

conoscevo già la tua voce
che mi ha raccontato in notti di luna
la tua vita di mille anni fa

riconosco quel tuo sguardo di luce
che mi guarda di traverso
arrivando direttamente all'anima

ti ho già baciato mille volte
sotto la pioggia scrosciante
di un giorno lento di autunno

esistevi già nei miei sogni
ti ho sentito passare
e lasciare le tue silenziose impronte

ma non ricordo più
la consistenza delle tue labbra
né il sapore della tua bocca

quando ti incontrerò di nuovo
e soffierai di vento
quando pioveranno dolci fiocchi di neve
e tra le tue mani ci sarà un'orchidea bianca
quando i miei occhi si accenderanno
della luce della stelle

corrimi incontro, abbracciami
e lasciami ricordare il tuo sapore

Annamaria Barone | Poesia pubblicata il 08/12/11 | 4914 letture | 10 commenti |

 
<< SuccessivaPrecedente >>
<< Successiva di Annamaria BaronePrecedente di Annamaria Barone >>
 

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza il consenso dell'Autore.

 


 

10 commenti degli altri autori a questa poesia:

«L'amore... lascia sempre una traccia dietro di sé... in ogni momento dei nostri passi lascia una pista aperta... basta uno sguardo a riaccendere l'incantesimo... nel bene e nel male... E "quando ti incontrerò di nuovo..." lasciami ricordare il tuo sapore"...Poesia che entra dentro perché tutti abbiamo queste emozioni che ci portiamo insieme per sempre...
Delicatamente scorre lasciando le emozioni...
Molto apprezzata ...»
Antonio Biancolillo (16/11/2013)

«Sapientemente l'autrice immagina di vivere un amore idealizzato nelle proprie aspettative e quindi anche di perderlo ma mantenendo accesa in sé l'emozione di riviverlo per riscoprirlo ancora, lasciando la porta aperta al sogno.»
rita iacobone (30/10/2013)

«La Barone traccia quelle sensazioni olfattive, tattili e diversamente sensoriali che ravvisano in un incontro un reincontro. Quasi il déjà vu descritto per la prima volta dallo psicologo francese Émile Boirac, che preferiva attribuire le cause di questo accadere a delle erronee e distorte percezioni alle quali la mente parrebbe sottoporci.
L'autrice con il suo narrato apre un contraddittorio in opposizione alle teorie di Boirac, esaltando il senso del déjà vu come di un reale e vivido reincontro di anime gemelle, forse già unite o forzatamente divise in una precedente vita.
Ti ho incontrato e in te ho trovato accoglienza quiete e "casa"... semplice e meravigliosa ricongiunzione fra due frammenti di un'unica stella che ora brilla d'immenso»
Moreno Tonioni (04/05/2012)

«Eppure si sente, non lo si dimentica quel "sapore" intenso che ti avvolge e non ti lascia più, già vissuto, sulla pelle, sul corpo nel cuore... per sempre rimasto lì!L'amore è immortale e sempre ritorna, si riaffaccia e ti riprende, ti travolge... una leggerezza nei versi che emoziona, in una dolcezza che avvolge tutta la lirica!" Meravigliosa come sempre!!»
Giorgio Dello (10/12/2011)

«ha il sapore forte del ricordo e la voglia immensa del futuro questo dipinto d'amore che lascia trasparire una dolcezza senza limiti... l'autrice»
Midesa (08/12/2011)

   «un incanto questa poesia... che parla dell'amato immortale... di colui che da sempre si ha nel cuore...
un legame karmico che non si infrange, che non si sceglie... è predestinato ed arriva...
un verseggiare della Barone di una dolcezza che sempre colpisce ... leggera piuma e seta...
quanta bravura, quanta capacità»
EnzoL (08/12/2011)

«Quell'ideale che tutti abbiamo dell'amore, del quale rincorriamo l'immagine nel corso della vita... ma raramente riusciamo a incontrarlo...
Versi apprezzati»
Silvia De Angelis (08/12/2011)

«...ed è bello riconoscersi... uno sguardo... una parola, un sorriso... il suono d'una voce... e quella sensazione che arriva da lontano, mette i brividi... e dentro immediata la consapevolezza... come ricongiungersi infine dopo un lungo viaggio...
una delicatezza, come di carezze eteree, questa lirica... emozioni da bere...
apprezzatissima!»
Angela Fragiacomo (08/12/2011)

«Sensazioni profonde, fatte di ricordi e immaginazione. Splendida poesia, piena d'amore.»
Rita Stanzione (08/12/2011)

«...quel sapore che mai si potrà dimenticare... un amore che dura per sempre che nessuno potrà mai dividere... si sente nella pelle l'emozione, la gioia, la passione... nel cuore vibra sfociando in sorrisi perenni anche quando le nuvole coprono il sole, anche quando gli occhi sono velati da lacrime di dolore...»
Rita Cottone (08/12/2011)


Se sei un autore del sito Scrivere, per inserire commenti su questa poesia, vai sul sito Scrivere

 

Annamaria Barone ha pubblicato in questo sito:

 Le sue 56 poesie

La prima poesia pubblicata:
 
Ora (16/07/10)

L'ultima poesia pubblicata:
 
Eterno tango (27/04/17)

Una proposta:
 
Con me (21/07/16)

La poesia più letta:
 
Nato di marzo (a mio padre) (26/09/10, 6867 letture)


  


Annamaria Barone

Annamaria Barone

Ha scritto anche…

Ultime poesie pubblicate:

Ha pubblicato…

56 poesie d'amore:



La più letta…

Pubblica in…

Ha una biografia…

Annamaria Barone Leggi la biografia di questo autore!

Ha pubblicato…

Se tu mi dimentichi
Autori Vari
Le poesie che hanno partecipato al Premio di Poesia Scrivere 2011, con tutte le opere partecipanti ed i vincitori
Pagine: 208 - Anno: 2012
ISBN: 9781471686214







Sito di poesia: pubblicare poesie su Internet

Poesie d'amore più recenti nel sito: