Poesia d'amore
da Scrivere.info

Nuovi autori:



Poesie d'amore
a tema:

Autori piu' pubblicati:

Archivio poesie:

Gli autori:



Non ti scorderò

Salvatore Orefice

Non ti scorderòHai reso vuoti
i giorni della mia via
adesso, domina mestizia.

Non ti scorderò
scolpirò il tuo nome
sulla pelle.

Ora che il mondo
hai spogliato
di tutti i tuoi colori
vestirò la mia poesia
d'opaco grigiore.

Vivrò del tuo ricordo
e del rosso sole
sentiero d'oro disteso
sul blu del mare.

Salvatore Orefice | Poesia pubblicata il 28/01/13 | 6762 letture | 5 commenti |

 
<< SuccessivaPrecedente >>
<< Successiva di Salvatore OreficePrecedente di Salvatore Orefice >>
 

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza il consenso dell'Autore.

 

5 commenti degli altri autori a questa poesia:

«dolcissima tristezza dipinge con i versi sensazioni dolorose per la fine di un amore... versi efficaci e chiari che toccano il cuore»
Giacomo Scimonelli (27/07/2015)

«Opera intensa, pregna di tenera tristezza per la perdita di un grande amore»
genoveffa frau (15/09/2014)

«bella semplice è colpisce a fondo ... l'amore non finisce mai è rimasta in sospeso.»
Patrizia Cosenza (14/01/2014)

   «Quando un amore s'allontana dal proprio cuore è la mestizia a prendere il posto di un sentimento che mai finirà. Un sentimento che provoca solitudine, dolore. Tristezza che si spalma sulla pelle e nell'anima. Quando una amore finisce, tutto intorno non ha senso, ma mai il ricordo cesserà di esistere, anzi, continuerà a vibrare e ad essere presente, e se anche i versi di una poesia, così come scrive l'autore, saranno vestiti "da opaco grigiore"... il ricordo sarà indelebile e forte e la vita dei propri giorni, sarà abitata per sempre da questo sentimento indistruttibile.»
Rita Minniti (06/04/2013)

«Quando un amore ferisce così profondamente neanche il tempo potrà curare i colpi inferti così duramente. Vorrei dare all'Autore la medicina giusta ma son più che certa che non esiste.»
Vita D’Amico (28/01/2013)


Se sei un autore del sito Scrivere, per inserire commenti su questa poesia, vai sul sito Scrivere

 

Salvatore Orefice ha pubblicato in questo sito:

 Le sue 125 poesie

La prima poesia pubblicata:
 
Trasmutazioni (15/01/13)

L'ultima poesia pubblicata:
 
Mutano nel tempo (21/08/15)

Una proposta:
 
Sogni vagabondi (01/07/14)

La poesia più letta:
 
Non ti scorderò (28/01/13, 6762 letture)


  


Salvatore Orefice

Salvatore Orefice

Ha scritto anche…

Ultime poesie pubblicate:

Ha pubblicato…

125 poesie d'amore:



La più letta…

Pubblica in…

Ha una biografia…

Salvatore Orefice Leggi la biografia di questo autore!






Sito di poesia: pubblicare poesie su Internet

Poesie d'amore più recenti nel sito: