Poesia d'amore
da Scrivere.info

Nuovi autori:



Poesie d'amore
a tema:

Autori piu' pubblicati:

Archivio poesie:

Gli autori:



I sogni son figli d'Amore

Cinzia Gargiulo

I sogni son figli d'AmoreHo stretto tra le braccia il sogno
l’ho cullato nelle notti insonni
placando ogni vagito.

Ho visto sbocciare sorrisi
in petali di rosa
profumati di latte.

Mi sono persa nel mare di occhi puri
e respirando l’essenza di parte di me
ho toccato l’Infinito.

Gli ho insegnato a camminare
nei sentieri impervi
con la mano nella mia.

In punta di piedi mi sono allontanata
nascondendo cristalli di luce sulle gote
mentre spiccava il volo.

Fiera di ogni passo
tracciato verso traguardi ambiti
ho aspettato il ritorno al nido.

Dopo lunga e trepidante attesa
inarrestabili rivoli salati
hanno lavato la cenere del sogno.

Quel seme così pregiato e tanto amato
non è mai divenuto fiore
solo nel cuore è stato procreato e lì vive per sempre.

Cinzia Gargiulo | Poesia pubblicata il 13/05/13 | 3687 letture | 16 commenti |

 
<< SuccessivaPrecedente >>
<< Successiva di Cinzia GargiuloPrecedente di Cinzia Gargiulo >>
 

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza il consenso dell'Autore.

 

I commenti dei lettori alla poesia:


Non hai realizzato il sogno, capisco la tristezza, ma hai accompagnato nei passi della vita, prendendoli per mano con gli occhi pieni d'amore, tanti angeli e li hai avviati al volo con la dolcezza di una mamma trepida e amorevole. (Grazia Denaro)

Questo è stato il tuo ruolo,Cinzia, un ruolo importante, di responsabilità, d'abnegazione, hai avuto tanti pargoli d'accudire ed amare,tanta dolcezza da elargire. Hai avuto un ruolo importantissimo in questa nostra società. Ammir. (Grazia Denaro)

Bellissimi ,e assai profondi, questi magnifici versi dell'io, in cui si fa una commovente introspespezione dei propri sogni inavverati, ma compensati da una delicata, e non facile, missione di vita.Versi molto apprezzati (Silvia De Angelis)

Scrivi il tuo commento su questa poesia
 

16 commenti degli altri autori a questa poesia:

«Questi versi mi hanno dato un brivido intenso, non avendo mai realizzato il sogno di diventare madre li ho sentiti miei più che mai. Difficile descrivere quanta commozione mi hanno dato.»
(20/05/2013)

«versi che commuovono e che fanno riflettere ancor di più in questi giorni che arrivano notizie di genitori che tolgono la vita ai propri figli... Dio ha dato la fortuna a chi non meritava di diventare madre... e chi veramente desidera di poter stringere a se il frutto dell'amore invece non ha questa possibilità... sicuramente il tanto amore dell'Autrice è stato riversato nel proprio lavoro e nell'educazione di piccole creature che ha amato con tutta se stessa... tenera e dolcissima Poesia»
Giacomo Scimonelli (19/05/2013)

«Un sogno, seppure non realizzato, vive nel cuore attraverso l'amore che si può donare agli altri. Una poesia che all'impatto sembra racchiudere un po' di malinconia, ma leggendola a fondo e con sensibilità,si percepisce una dolcezza e positività infinite. Molto bella e apprezzata»
Shelly Nicole Del Santo (16/05/2013)

«ormai sembra che questi semi possano germogliare solo nel cuore, che l'amore non basti a dar forma all'amore, quanti, tanti non riescono più ad essere genitori, onostante sforzi e sacrifici, per fare ciò che siamo nati a fare, madre o padre che siano, è dura quando ci pensi, però cosi vuole la vita»
Emanuele Martina (16/05/2013)

«Un inno ad un sogno fatto tante volte e mai realizzato. Un desiderio che tutte le donne covano in cuore e che invece rimpiangono con una poesia soave e cocente come questa.»
Ugo Mastrogiovanni (15/05/2013)

«emozionante sentita ...dolcissima lirica che tocca il cuore... l'amore si può dare in mille modi chissà quanto amore hai regalato i figli sono di chi li ama...
lirica che arriva al lettore emozionandolo...»
carla composto (15/05/2013)

«Una introspezione profonda e emotivamente coinvolgente. Un sogno tanto desiderato che non ha avuto possibilità di realizzarsi come avrebbe voluto ma che quotidianamente è messo in pratica nella propria professione dall'Autrice, un impegno che paragono ad una piccola- grande missione. Introspezione dalla quale traspare il grande desiderio di donare amore, così grande quanto importante e che resterà per sempre vivo nel cuore. Una condivisione con chi legge che sicuramente aiuta a elaborare. Molto apprezzata e sentita, tocca le corde più intime del cuore.»
Paola Vigilante (15/05/2013)

«Poesia che tocca fin nel profondo l'anima. Un percorso dolcemente accarezzato con gli occhi dell'amore e ascoltato con l'avidità di poter abbracciare questo forte sentimento a sè, con tutto l'amore che una mamma può provare. Versi che testimoniano però, il forte dolore della perdita, la tristezza di quel qualcosa così anelato, così voluto, ma perso. Un'intima confessione, quindi, profondamente coraggiosa quanto liberatoria, perché solo così si riuscirà col tempo a custodirla nel proprio cuore come una perla preziosa rinchiusa in uno scrigno, come un fiore che, se anche mai sbocciato, lascerà per sempre il suo profumo.»
Rita Minniti (15/05/2013)

   «l'amore come un bambino, che nasce e cresce, a volte rimane solo un seme di un sogno non nato, eccellente poesia»
Citarei Loretta Margherita (14/05/2013)

«Un'introspezione profonda, parole che arrivano al cuore e scritte con il cuore da una donna capace di provare un amore così grande e di conservare nel suo profondo quel sogno accarezzato dolcemente e messo in pratica ogni giorno donando tutta se stessa ad altri piccoli ...stupendamente bella... emozione pura. Molto apprezzata.»
Laura Di Vincenzo (13/05/2013)

«Una lirica che fa emozionare e commuovere fino alle lacrime, per quello che una Donna eccezionale ha saputo dare agli altri, per quello che ha saputo insegnare a tanti bambini, accompagnandoli nei sentieri impervi della vita e aiutandoli, con tanto amore ed affetto, a diventare uomini.
Ha tanto seminato, però nessun seme è diventato fiore per lei, ma, nello stesso tempo, tantissimi fiori sono sbocciati nel suo cuore, dove vivranno per sempre.»
Alberto De Matteis (13/05/2013)

«Colgo nel docile effluvio di questi versi l'espressione di un sentimento d'amore intenso e duraturo, sospeso e sconfinato, non sempre destinato a trovare piena e completa realizzazione nei suoi frutti, ma rimasto comunque intimamente intatto e integro nella sua energia, bellezza e magia da coltivare e accudire in sogno, da condividere incondizionatamente come dono umanamente inestimabile ... davvero incantevole»
Giuseppe anfortas Guidolin (13/05/2013)

«quel seme così pregiato e tanto amato, non è mai divenuto fiore... solo nel cuore è stato procreato e lì vive per senpre...
poesia di una sensibilità emotiva che mi coinvolge in tutto e per tutto ...vorrei averla scritta io con tutto il coraggio immaginabile. ma so che mi permetterai di farla anche un po' mia e di serbarla per sempre dentro al mio cuore vicino al tuo.»
rita damonte (13/05/2013)

«Sento miei questi versi, percependone il rammarico e il dolore fresco e vivo sulla pelle, mi compenetro con le lacrime agli occhi in questa poesia che costa ma allo stesso tempo allevia un po di peso nella condivisione con gli altri lettori che di sensibilità fanno poesia»
Pierangela Fleri (13/05/2013)

«Da un'emozione personale, la coraggiosa Poetessa si apre al mondo e fa diventare universale quello che per lei è qualcosa di intimo, di privato... Il suo sogno disatteso di stringere tra le braccia una creatura sua non è stato vano. Si può essere MADRE senza avere mai partorito un figlio e la nostra autrice è mamma di tanti pargoli che, nel corso degli anni, ha accudito, educato, amato... Una poesia che mi ha trasmesso brividi di profonda e sincera commozione...»
Sara Acireale (13/05/2013)

«C'è tutto l'amore e ancor più un coraggio ad aprirsi a una emozione personale vissuta intensamente e con coraggio. Questa poesia dovrebbe essere letta da tutti perché lascia al lettore quel profondo senso d'amore infinito che sempre sarà custodito nel cuore nobile della valente e coraggiosa poetessa.»
Francesco Rossi (13/05/2013)


Se sei un autore del sito Scrivere, per inserire commenti su questa poesia, vai sul sito Scrivere

 

Cinzia Gargiulo ha pubblicato in questo sito:

 Le sue 39 poesie

La prima poesia pubblicata:
 
Polvere di stelle (14/10/10)

L'ultima poesia pubblicata:
 
La solitudine della Luna (04/01/19)

Una proposta:
 
Lacrime di velluto (25/02/18)

La poesia più letta:
 
Polvere di stelle (14/10/10, 14874 letture)


  


Cinzia Gargiulo

Cinzia Gargiulo

Ha scritto anche…

Ultime poesie pubblicate:

Ha pubblicato…

39 poesie d'amore:



La più letta…

Pubblica in…

Ha una biografia…

Cinzia Gargiulo Leggi la biografia di questo autore!






Sito di poesia: pubblicare poesie su Internet

Poesie d'amore più recenti nel sito: