Poesia d'amore
da Scrivere.info

Nuovi autori:



Poesie d'amore
a tema:

Autori piu' pubblicati:

Archivio poesie:

Gli autori:



Di noi

Rosita Bottigliero

Di noiRecisi
quei fiori divisi
nel vaso un dolore sbadiglia
appeso al momento fuggito

lascia una scia segnando le dita

fermi passi a rincorrere tormenti
brulicano parole ammansite dai venti.

Non ricordo i pensieri
finiti nel mondo
fiutati da profumi di ieri
parlano di giorni profondi

nel gesto vola un silenzio

foglie nuove, verdeggianti, e avvizzite, poi
scrivono nel tempo la storia di noi.

Primavera
rinasce nel tempo, e tu
bocciolo di pensieri

ami,
e sogni di noi

Rosita Bottigliero | Poesia pubblicata il 06/03/14 | 3665 letture | 13 commenti |

 
<< SuccessivaPrecedente >>
<< Successiva di Rosita BottiglieroPrecedente di Rosita Bottigliero >>
 

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza il consenso dell'Autore.

 


 

I commenti dei lettori alla poesia:

Non ci sono messaggi nella bacheca pubblica dei lettori.
Scrivi il tuo commento su questa poesia
 

13 commenti degli altri autori a questa poesia:

«La primavera avvicina ad amarsi le persone più o meno sensibili che avvertono nell'aria un prepotente bisogno d'amore. Lorica suggestiva e coinvolgente.»
Umberto De Vita (24/05/2015)

«Il ricordo di un amore vissuto ...pensieri che parlano di giorni intensi ...emozioni che riaccendono nella stagione della rinascita come bocciolo di un fiore. Versi dal romanticismo intenso... Complimenti, lirica molto gradita. Grazie alla poetessa .»
Anna Di Principe (23/05/2015)

«La prima strofa ci introduce, con una struggente immagine, ad una lirica d'amore che naviga tra i ricordi e lo fa attingendo alla natura con uno sguardo carezzevole e nostalgico al rinnovarsi della primavera, stagione per eccellenza della "rinascita" ...
Aleggia nella chiusa l'intenso profumo di quel bocciolo, la sua tenera bellezza»
nemesiel (07/03/2014)

«La primavera dell'anima porta boccioli di ricordi per un amore forte, nostalgico, che rinasce sempre come nuovo nei pensieri.»
Claretta Frau (07/03/2014)

«Torna con fatica la primavera, forse stanca della sua attesa, per entrare prepotentemente a far risplendere i nostri cuori.»
(07/03/2014)

«Storia di un profondo amore che lascia scie sul cuore e che non si perde nel ricordo della magia degli attimi, dei pensieri, dei profumi, come nei tormenti. La poetessa trascina il lettore in questi dolci versi, in un sentimento di profonda intensità, reciso nel sopore stanco della nostalgia. In quelle foglie nuove, vive, brillanti e poi avvizzite che scrivono nel tempo una storia d'amore... la primavera rinascerà...»
Graziella Cardillo (06/03/2014)

«Rinasce la primavera in tutto il suo splendore e un bocciolo di pensieri emana il profumo di un sogno di due amanti. Lirica d'amore che fa sognare e "vedere" la storia di due che si amavano ma il destino crudele li ha divisi per sempre. Scorrevole e musicale. Molto apprezzata»
Sara Acireale (06/03/2014)

   «Nello sbocciar di primavera si sente fiorire l'amore, mentre in questa lirica melanconica è il pensiero nostalgico di un sogno a far rivivere momenti felici, i profumi di ieri rivissuti nel ricordo.»
Daniela Dessì (06/03/2014)

«Col ritorno della Primavera si risveglia anche
il desiderio d'amore e in questa lirica dolce e,
nello stesso tempo, malinconica, si sente una
certa nostalgia di un passato fatto di tanti
momenti felici.»
Alberto De Matteis (06/03/2014)

«Dolci e nostalgici versi per una amore vissuto nel profondo e per questo sempre vivo nella speranza, che con il nascere della primavera possa rifiorire come bocciolo.»
Antonella Modaffari Bartoli (06/03/2014)

«pur nostalgica recita una forte attrazione verso quella parola chiamata "amore" in quel bocciolo a fiorire sempre nei pensieri»
Giovanni Monopoli (06/03/2014)

«Riuscire ad immaginarsi quel che di più bello porta la primavera mettendolo alla pari con chi batte forte nel nostro cuore – un vero bouquet profumato d’amore.»
Berta Biagini (06/03/2014)

«Meravigliose note nel ricordo di un grande amore vissuto, una sorta di profumi e fragranze che si diffondono nell'aria e sulle dita lasciando il loro segno, la sua scia indelebile. Quanti pensieri sono svolazzati nel silenzio circostante, eppure la storia è rimasta scritta nel tempo, imperitura. Ed è bastata una primavera a far rinascere nel tempo questi ricordi che hanno segnato il cuore. Poesia dolcemente struggente, raccontata con una ricchezza d'animo ed una gentilezza di cuore che quest' Autrice, come poche, sa tirare fuori dalla sua penna, dal suo cuore e dalla sua profondità d'animo!»
Salvatore Masullo (06/03/2014)


Se sei un autore del sito Scrivere, per inserire commenti su questa poesia, vai sul sito Scrivere

 

Rosita Bottigliero ha pubblicato in questo sito:

 Le sue 473 poesie

La prima poesia pubblicata:
 
Sguardo di attimi (17/10/12)

L'ultima poesia pubblicata:
 
Oltre il silenzio (31/07/19)

Una proposta:
 
Attimi (13/07/19)

La poesia più letta:
 
Sguardo di attimi (17/10/12, 6726 letture)


  


Rosita Bottigliero

Rosita Bottigliero

Ha scritto anche…

Ultime poesie pubblicate:

Ha pubblicato…

473 poesie d'amore:



La più letta…

Pubblica in…

Ha una biografia…

Rosita Bottigliero Leggi la biografia di questo autore!






Sito di poesia: pubblicare poesie su Internet

Poesie d'amore più recenti nel sito: