Poesia d'amore
da Scrivere.info

Nuovi autori:



Poesie d'amore
a tema:

Autori piu' pubblicati:

Archivio poesie:

Gli autori:



Ma tu lo sai che prima di te?

Alma Gjini

Ma tu lo sai che prima di te?
Ma tu lo sai che prima di te
ero viandante tra vie affollate che m’apparivano deserte
e rattristavano il mio tempo
e corrosa dal gelo la vita mi scivolava come un singhiozzo?

Ma tu lo sai che prima di te
perdevo pezzi per strada
e traballavo sulle ore come foglia tremula su un ramo secco
e albero sono ora, che fa fronte a mille tempeste?

Ma tu lo sai che prima di te
ero una goccia d’acqua in una brocca e onda sono ora
che con forza trascina l'acqua
e al suono della tua risata rimbomba
come del mare richiamo sulle sponde?

Ma tu lo sai che prima di te, l’amore rinnegai
come sogno rimasto da qualche parte sospeso
dentro una vita d’incertezze e silenzioso disagio?

Del tuo primo pianto ravvivò la mia anima
e l’alba m’accarezzò dolcemente come la limpidezza il cielo
alito di vento mi soffiò vita
illuminando il buio dei giorni prima

Ma tu lo sai, che appena ti vidi, appena t’incontrai,
gemma preziosa nel palmo della mia mano
seppi di aver trovato l’Amore?...

Alma Gjini | Poesia pubblicata il 06/09/14 | 3261 letture | 2 commenti |

 
<< SuccessivaPrecedente >>
<< Successiva di Alma GjiniPrecedente di Alma Gjini >>
 

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza il consenso dell'Autore.

 

2 commenti degli altri autori a questa poesia:

«Emoziona la lettura di questi dolcissimi versi, l'amore per un figlio completa il nostro sentirci donne... e quello che siamo state passa in secondo piano, è totale e unico l'amore di una mamma per il figlio e così sarà per sempre ... complimenti»
Paola Pittalis (06/09/2014)

   «Una donna sente la mancanza di qualcosa di fondamentale per la propria vita ma con un figlio acquisisce senso e incredibile forza: tutto si fa per un figlio, l'unico vero e grande Amore che non finirà mai, c'è uno stacco tra il vivere prima e dopo la maternità, una visuale più ricca e ampia, una maggior consapevolezza di se stessa e pura felicità che si rinnova ad ogni risveglio con sorprese infinite»
Carla Colombo (06/09/2014)


Se sei un autore del sito Scrivere, per inserire commenti su questa poesia, vai sul sito Scrivere

 

Alma Gjini ha pubblicato in questo sito:

 Le sue 56 poesie

La prima poesia pubblicata:
 
Smemorata (16/05/12)

L'ultima poesia pubblicata:
 
Nel riportare sotto i miei i tuoi passi (12/07/18)

Una proposta:
 
Tra i colori d’un ciliegio in fiore (05/07/18)

La poesia più letta:
 
Al diradar delle nebbie (28/06/12, 8825 letture)


  


Alma Gjini

Alma Gjini

Ha scritto anche…

Ultime poesie pubblicate:

Ha pubblicato…

56 poesie d'amore:



La più letta…

Pubblica in…

Ha una biografia…

Alma Gjini Leggi la biografia di questo autore!






Sito di poesia: pubblicare poesie su Internet

Poesie d'amore più recenti nel sito: