Poesia d'amore
da Scrivere.info

Nuovi autori:



Poesie d'amore
a tema:

Autori piu' pubblicati:

Archivio poesie:

Gli autori:



Perché il mare è salato?

Eolo

Tu mi hai mai chiesto
perché il mare è salato?
Potrò rispondere a questa tua domanda
essendo io essenza marina e atomo
azzurro che dal mare trae vita.
Il sale è sangue, lenisce le ferite,
esistenza sul corpo dei pescatori,
bellezza sul volto delle donne
del mio piccolo borgo marino.
I vestiti di mia madre,
sono ancora riposti nell'armadio,
gli scialli di seta nera
e le camicette a fiori che lei indossava
sprigionando incantevole divenire.
Puoi chiedermi chi siamo?
Io, tu, l'universo?
Io appartengo al mare,
frammento di sale e cristallo,
l'uomo che sono stato, sono,
quello che sarò,
io appartengo a chi mi ama
e non dimentica il mio vivere,
il mio morire, il mio rinascere per amore.
Mille volte mi sono chiesto: perché il mare è salato?
Forse la solitudine, la forza, l'istinto,
la malinconia, sono sigillo,
di questo mare che vive, respira,
muove l'onda,
imprigionandomi nel momento in cui il sale,
misura nel tempo la mia voglia di vivere.
Il sale, questo sale, questo mare salato!
Perché il mare è salato?

Eolo | Poesia pubblicata il 18/08/16 | 904 letture | 3 commenti |

 
<< SuccessivaPrecedente >>
<< Successiva di EoloPrecedente di Eolo >>
 

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza il consenso dell'Autore.

 

3 commenti degli altri autori a questa poesia:

«un sublimarsi dallo stato materiale a quello liquido in questo elemento, quale il mare, paragonare il sale al sangue quasi un amore viscerale che il poeta prova esternandolo in queta lirica... mille emozioni mille stati d'animo ci regala questa splendida opera ...una vera perla di poesia che conserverò con cura il mio elogio»
carla composto (19/08/2016)

«emozione che toglie il fiato. Complimenti... l'anima che parla al cuore.»
(18/08/2016)

   «Testo nostalgico di ricordi in frammenti. Un chiedere all'amore l'essenza dell'amore stesso che imprigiona, vive, respira. Bravo più di sempre Poeta!»
Antoinette (18/08/2016)


Se sei un autore del sito Scrivere, per inserire commenti su questa poesia, vai sul sito Scrivere

 

Eolo ha pubblicato in questo sito:

 Le sue 801 poesie

La prima poesia pubblicata:
 
Parlerò di te (04/08/14)

L'ultima poesia pubblicata:
 
Il destino non sa leggere (25/04/19)

Una proposta:
 
Esodo (24/10/18)

La poesia più letta:
 
Petalo di rosa (07/04/15, 6771 letture)


  


Eolo

Eolo

Ha scritto anche…

Ultime poesie pubblicate:

Ha pubblicato…

801 poesie d'amore:



La più letta…

Pubblica in…

Ha una biografia…

Eolo Leggi la biografia di questo autore!






Sito di poesia: pubblicare poesie su Internet

Poesie d'amore più recenti nel sito: