Poesia d'amore
da Scrivere.info

Nuovi autori:



Poesie d'amore
a tema:

Autori piu' pubblicati:

Archivio poesie:

Gli autori:



Due

Paola Riccio

Due
Dei sei piani in ascensore
non restavano che iridi
vibranti di nero acume
e un po' di me che
ti cantavo Oci ciornye.

Ricordi?
Avevo vesti per nasconderti
dai molteplici tranelli
e dagli inganni dei figuranti.

C'era una tavola imbandita
di carezze e salse
che ti preparavo
con timor d'ancella.

Poi, chiudevamo gli occhi.

Paola Riccio | Poesia pubblicata il 17/11/16 | 1853 letture |

 
<< SuccessivaPrecedente >>
<< Successiva di Paola RiccioPrecedente di Paola Riccio >>
 

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza il consenso dell'Autore.

 


 

I commenti dei lettori alla poesia:

Non ci sono messaggi nella bacheca pubblica dei lettori.
Scrivi il tuo commento su questa poesia
 
Se sei un autore del sito Scrivere, per inserire commenti su questa poesia, vai sul sito Scrivere

 

Paola Riccio ha pubblicato in questo sito:

 Le sue 40 poesie

La prima poesia pubblicata:
 
Velenosa Ossessione (15/05/15)

L'ultima poesia pubblicata:
 
La strada (07/03/19)

Una proposta:
 
Notturno (13/12/18)

La poesia più letta:
 
Velenosa Ossessione (15/05/15, 3631 letture)


  


Paola Riccio

Paola Riccio

Ha scritto anche…

Ultime poesie pubblicate:

Ha pubblicato…

40 poesie d'amore:



La più letta…

Pubblica in…

Ha una biografia…

Paola Riccio Leggi la biografia di questo autore!






Sito di poesia: pubblicare poesie su Internet

Poesie d'amore più recenti nel sito: