Poesia d'amore
da Scrivere.info

Nuovi autori:



Poesie d'amore
a tema:

Autori piu' pubblicati:

Archivio poesie:

Gli autori:



Scacco matto

Antonella Cimaglia

Mio povero triste Re,
indifeso di fronte a me,
non puoi più giocare,
morire o andare.
Cosa vuoi fare?

Odiarmi non puoi,
amarmi non sai,
convenzioni antiche che hai.
È stata pura abilità,
suadente vitalità.

Ma l’abitudine si sa,
cattura la volontà,
cedendo solo scacchi di velleità.
Gioco profondo, gioco complesso,
della mente l’amplesso.

La partita si interrompe qui,
inevitabilmente ti lascio andare.
Imparerai a giocare,
imparerai ad amare.

Antonella Cimaglia | Poesia pubblicata il 22/02/17 | 2143 letture | 1 commenti |

 
<< SuccessivaPrecedente >>
<< Successiva di Antonella Cimaglia
 

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza il consenso dell'Autore.

 

1 commenti degli altri autori a questa poesia:

«...Molto bella... sono completamente d’accordo... chiedo, umilmente, alla Poetessa di andare a leggere la mia composizione dal titolo "La Donna non si guarda", questo perché gli ultimi versi sono in perfetto equilibrio con gli ultimi della sua opera...»
romeo cantoni (21/07/2018)

  
Se sei un autore del sito Scrivere, per inserire commenti su questa poesia, vai sul sito Scrivere

 

Antonella Cimaglia ha pubblicato in questo sito:

 Le sue 35 poesie

La prima poesia pubblicata:
 
Scacco matto (22/02/17)

L'ultima poesia pubblicata:
 
Resta qui (15/04/19)

Una proposta:
 
Da grande (08/03/19)

La poesia più letta:
 
Scacco matto (22/02/17, 2143 letture)


  


Antonella Cimaglia

Ha scritto anche…

Ultime poesie pubblicate:

Ha pubblicato…

35 poesie d'amore:



La più letta…

Pubblica in…






Sito di poesia: pubblicare poesie su Internet

Poesie d'amore più recenti nel sito: