Poesia d'amore
da Scrivere.info

Nuovi autori:



Poesie d'amore
a tema:

Autori piu' pubblicati:

Archivio poesie:

Gli autori:



Pathos ed esodo

Eolo

Pathos ed esodo
Questo è il viaggio intrapreso,
incerto, lungo, inaspettato,
forse ho lasciato volutamente
a casa l’astrolabio, ritenendolo
inutile in un cielo dove Sopdet
era stranamente assente.
È un pathòs doloroso che si insinua
a distruggere i meandri nell’anima,
il rimpianto di un esodo senza ritorno,
il nostòs greco che definisce,
il viaggio perduto nella solitudine.
Non occorrono reti o fiocine,
non ci saranno mattanze,
perché il mare non si copra di sangue,
e io sul ponte dell’ancestrale Argo,
possa scrutare con sguardo fiero,
l’infinito, in un equilibrio oscillante
che rimanda agli occhi sfericità di terra.
Cassandra mi guarda,
un sospiro, metafora di un grido soffocato
in gola.
Quanto è bella!
Sacerdotessa del divino sentire,
inascoltata, inerme,
il seno bianco sconvolto dai singhiozzi,
supplicante,
il viaggio è lungo, strano, amaro,
senza ritorno.

Eolo | Poesia pubblicata il 14/11/17 | 80 letture | 4 commenti |

 
<< SuccessivaPrecedente >>
<< Successiva di EoloPrecedente di Eolo >>
 

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza il consenso dell'Autore.

 

4 commenti degli altri autori a questa poesia:

«Incerto e difficile è il viaggio che ognuno di noi intraprende verso il rinnovamento, verso il domani fatto di mille esperienze di vita. non serviranno astrolabi per guidarci anche se la buona stella risulterà assente. Il viaggio non deve spaventare anche se sarà una lotta quotidiana. verremo colpiti, atterrati, ma sarà una ricerca di noi stessi sotto il vigile sguardo del destino. Cadremo per rialzarci sino alla meta senza possibilità di ritorno. Il Poeta in sintesi rappresenta l’esistenza dell’uomo.»
Antonella G (15/11/2017)

«Pathos ed esodo. Già nel titolo si avverte la bellezza di questa stupenda poesia. Un viaggio incerto e senza l’astrolabio puo’ essere non solo pericoloso ma anche insolitamente pazzesco. Ho letto con attenzione il componimento e ribadisco che la poesia è bella e perfetta nella sua stesura.»
Umberto De Vita (15/11/2017)

   «una continua ricerca di vivere accettando ciò che la vita ci propone... accettare ciò che il destino ci propone... bellissimi versi da conservare e rileggere
elogio al bravo poeta»
carla composto (15/11/2017)

«il poeta ci sa sempre stupire, con versi di notevole pregio e impatto .Importanti in una poesia che offre immaginazione e visione in un viaggio insicuro, in solitudine .Un viaggio forse senza ritorno .Incantata, poeta!»
Stefana Pieretti (15/11/2017)


Se sei un autore del sito Scrivere, per inserire commenti su questa poesia, vai sul sito Scrivere

 

Eolo ha pubblicato in questo sito:

 Le sue 570 poesie

La prima poesia pubblicata:
 
Parlerò di te (04/08/14)

L'ultima poesia pubblicata:
 
Quando sorge l’aurora (23/11/17)

Una proposta:
 
Movimenti di cobalto (16/11/17)

La poesia più letta:
 
Petalo di rosa (07/04/15, 3675 letture)


  


Eolo

Eolo

Ha scritto anche…

Ultime poesie pubblicate:

Ha pubblicato…

570 poesie d'amore:



La più letta…

Pubblica in…

Ha una biografia…

Eolo Leggi la biografia di questo autore!






Sito di poesia: pubblicare poesie su Internet

Poesie d'amore più recenti nel sito: