Poesia d'amore
da Scrivere.info

Nuovi autori:



Poesie d'amore
a tema:

Autori piu' pubblicati:

Archivio poesie:

Gli autori:



Un grammo di piume porpora

Andrea Palermo

Ad un palmo dal mio cuore,
ponesti le tue ali,
per concedermi di volare tra i dedali indecifrabili,
ove sostano le infinite frangibilità
di chi ama.

Un grammo di piume porpora,
aggrappate al ricamo occulto della mia anima,
che si confina tra l’folle sussulto
e l’inesorabile armonia
del desiderio.

E tu... che prima di cadere
ti lasci sfiorare dalla perversione della luce,
...l’immagine del tuo viso, che irrompe
nei miei attimi, tolti all’oscurità,
in cui prima prendevano forma le malinconie.

...ed ora, ascolta i nostri respiri che vagano prigionieri
tra i sentieri dell’amore, in attesa...
che il bagliore del giorno
possa schierare il suo sguardo
fin dove prima s’adagiava ostinata la notte.
Un grammo di piume porpora

Andrea Palermo | Poesia pubblicata il 17/01/18 | 2028 letture | 2 commenti |

Nota dell'autore:

«\\\"L’Amore è la fonte della luce che vive nelle profondità nascoste del nostro cuore\\\"»

 
<< SuccessivaPrecedente >>
<< Successiva di Andrea PalermoPrecedente di Andrea Palermo >>
 

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza il consenso dell'Autore.

 


 

I commenti dei lettori alla poesia:

Non ci sono messaggi nella bacheca pubblica dei lettori.
Scrivi il tuo commento su questa poesia
 

2 commenti degli altri autori a questa poesia:

«Difficile rimanere impassibile nel leggere questi versi che nel loro fluire sono riusciti a creare immagini vivide e talmente intime da far rabbrividire. Il coinvolgimento è stato indubbio sicuramente anche la musica scelta dall’autore per corredare i suoi versi ha contribuito al tutto.
Letta con vivo interesse così ho voluto commentare.»
(22/01/2018)

   «L’amore... Cos’è se non follia e desiderio? Un grammo di porpora che lascia traccia in quel profondo abisso scuro di un’anima che un tempo era malinconica e sola... Un brivido che oscilla tra l’inferno e paradiso perché l’amore contiene dentro di sé la tenerezza e la delicatezza cristallina e pura dell’acqua, delle ali di un angelo e allo stesso tempo è fiamma che brucia e imprigiona la ragione tra le fiamme della passione e del tormentato desiderio che brucia e si espande.»
Rosanna Peruzzi (18/01/2018)


Se sei un autore del sito Scrivere, per inserire commenti su questa poesia, vai sul sito Scrivere

 

Andrea Palermo ha pubblicato in questo sito:

 Le sue 46 poesie

La prima poesia pubblicata:
 
Quando l'amore muore (22/06/14)

L'ultima poesia pubblicata:
 
"E noi..." (25/02/20)

Una proposta:
 
Bianco Antico (31/12/19)

La poesia più letta:
 
Bugie del giorno (07/07/14, 4043 letture)


  


Andrea Palermo

Andrea Palermo

Ha scritto anche…

Ultime poesie pubblicate:

Ha pubblicato…

46 poesie d'amore:



La più letta…

Pubblica in…

Ha una biografia…

Andrea Palermo Leggi la biografia di questo autore!






Sito di poesia: pubblicare poesie su Internet

Poesie d'amore più recenti nel sito: