Poesia d'amore
da Scrivere.info

Nuovi autori:



Poesie d'amore
a tema:

Autori piu' pubblicati:

Archivio poesie:

Gli autori:



Bastardo (pensavo fosse solo un tango)

Marina Como

E dici di amarmi...
chi ami
chi sei?
Hai giocato di forbici,
intagliato la mia anima
divisa, spaccata...
ne hai scelto metà,
mi hai fatto a metà.
Hai giocato,
bastardo,
una donna a metà.

Mi hai dato la luna?
Di me hai fatto la luna,
l'astro freddo...
per luce ai tuoi sogni,
comandi ogni giro
vuoi solo una faccia,
mi inchiodi nel suolo
quando adiro la piroetta,

chi sei tu,
ed io...
bastardo, contenta
di essere scelta
di essere donna...
ma ero soltanto
una donna a metà.

Chi ami bastardo,
sono io
sono intera,
ti diverti...

...bastardo...

il cinismo che vedo
e muove il tuo viso
anticipando le frasi
che ho da dire per te,
non è che un sorriso,
il tuo messaggio per me.

Si riflette la mia anima,
è intatta nei tuoi occhi
mi scopro e mi guardo,
non comprendo e capisco...

Non mi stavi legando
la parte migliore,
volteggiavi nel vortice
del walzer d'amore.

Marina Como | Poesia pubblicata il 02/12/07 | 6144 letture | 6 commenti |

 
<< SuccessivaPrecedente >>
<< Successiva di Marina ComoPrecedente di Marina Como >>
 

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza il consenso dell'Autore.

 

6 commenti degli altri autori a questa poesia:

«evverto l'odio in questa poesia, quell'odio che trova conforto solo nell'amore che si è provati! chiaro il significato, incisive le ripetizioni. Molto piaciuta!»
(03/12/2007)

«”e dici di amarmi! ... ”bastardo”... la rabbia si sente tutta in questa poesia piena di domande retoriche, perché hanno già una risposta... la consapevolezza di essere stata solo un gioco, un origami intarsiato da sapienti forbici, solo metà... e nessun amore vuole l'altro a metà, ma lo ama per intero con tutti i pregi e tutti i difetti. l'autrice lo sa bene e svela la vera identità dell'uomo ke ama... e ke odia!»
Zima (02/12/2007)

«Ad una prima lettura avrei visto questa poesia, dai versi quasi urlati, meglio collocata nella categoria ribellione, ma ad una più attenta interpretazione, queste parole, cariche d'odio, non sono altro che l'espressione tangibile di una profonda disperazione, di un dolore vivo, che soltanto la delusione per un amore altrettanto importante può generare... La trovo molto bella, perché sentita e sincera.»
Carolina Villani Bidibambina (02/12/2007)

   «Il gioco, terribile, di odi et amo... urlar d'odio, con versi che sanno tanto di delusione, d'amore tradito.»
Paolo Ursaia (02/12/2007)

«Nel turbinio dell'amore spesso non si riesce a cogliere le particolarità del patner, tutto è roseo, tutto è bello. Solo con il tempo siscoprono le cose ed allora sale l'odio forse non verso ”l'amato” ma verso se stessi per non essere riusciti adessere un po' più razionali.Questo colgo quando il poete dice ”bastardo, contenta di essere scelta di essere donna... ma ero soltanto una donna a metà” molto bella»
Luigino P (02/12/2007)


Se sei un autore del sito Scrivere, per inserire commenti su questa poesia, vai sul sito Scrivere

 

Marina Como ha pubblicato in questo sito:

 Le sue 12 poesie

La prima poesia pubblicata:
 
Attraverso i tuoi occhi (09/04/07)

L'ultima poesia pubblicata:
 
Non sono scritte le parole mute (30/04/12)

Una proposta:
 
Aspettando la neve (11/01/08)

La poesia più letta:
 
Bastardo (pensavo fosse solo un tango) (02/12/07, 6144 letture)


  


Marina Como

Ha scritto anche…

Ultime poesie pubblicate:

Ha pubblicato…

12 poesie d'amore:



La più letta…

Pubblica in…

Ha pubblicato…

Tibet
Autori Vari
«E’ con grande gioia che leggo questo bellissimo libro, che contiene parole che illustrano le caratteristiche e la bellezza della cultura e della religione Tibetana, dello splendido paesaggio del “tetto del mondo”. Le poesie contenute in questo libro dimostrano sintonia con il puro, amorevole e semplice cuore del popolo Tibetano. Apprezzo moltissimo l’amore e l’affetto degli autori di queste poesie verso le tradizioni del Tibet e verso la sua eredità spirituale.
Agli autori di queste poesie va il mio ringraziamento e le mie preghiere, ma anche a tutti coloro che le leggeranno!»
Lama Geshe Gedun Tharchin
Il ricavato della vendita di questo libro sarà dedicato al beneficio dei monaci e dei rifugiati tibetani

Pagine: 59 - Anno: 2008
ISBN:


Karol Wojtyla
Autori Vari
Poesie per ricordare e celebrare Papa Giovanni Paolo II
Pagine: 38 - Anno: 2008
ISBN:


Festa delle Donne
Autori Vari
40 poesie per celebrare la Festa delle Donne
Pagine: 48 - Anno: 2008
ISBN:


Ladre di desiderio
Autrici del sito Scrivere
La donna ha sempre racchiuso in sé il mistero dell'amore, della vita, della passione, senza poterlo esprimere. Questa cascata di emozioni è diventata una raccolta di poesie erotiche: sogni appassionati per sentire scorrere più veloce il sangue.
Pagine: 146 - Anno: 2007
ISBN: 978-1-4476-4501-6


Sotto le civette volano i versi
Autori Vari
Le poesie che hanno partecipato al Premio di Poesia Scrivere 2008, con tutte le opere partecipanti ed i vincitori
Pagine: 166 - Anno: 2009
ISBN: 978-88-6096-477-9


Foto di gruppo con poesia
Autori Vari
Un ritratto degli autori del sito attraverso le loro poesie
Pagine: 200 - Anno: 2009
ISBN: 978-88-6096-494-6


Anime in versi
Autori Vari
Antologia degli autori del sito Scrivere
Pagine: 132 - Anno: 2012
ISBN: 9781471686061







Sito di poesia: pubblicare poesie su Internet

Poesie d'amore più recenti nel sito: