Poesia d'amore
da Scrivere.info

Nuovi autori:



Poesie d'amore
a tema:

Autori piu' pubblicati:

Archivio poesie:

Gli autori:



In un bar di Portorico dopo il quarto bicchiere di rum

romeo cantoni

In un bar di Portorico dopo il quarto bicchiere di rum
Mi decido alfin ed esco e mi incammino
è già un po’ tardi forse dorme già
forse c’ è un’ombra che prova a forzar
la porta per entrare a disturbare i sogni suoi
affretto il passo ma se fosse ancor sveglia
che le dico sai avevo da fare
vergogna m’assale ma via sicuramente
troverò parole adatte e persuasive

piano piano entro e osservo nella stanza
le cose al loro posto e un sorriso distender
fa il mio volto tu sei già sul letto a pancia in giù
ti osservo il viso hai occhi sereni
soltanto un sopracciglio pare ancora minaccioso
un bel cipiglio ma il respiro è buono profumato
ti scorro tutta dalla testa ai piedi
mi fermo un attimo a contemplar lo tuo culetto
poi proseguo immantinente non fia mai
che mi frulli per la testa chissà che
ma via alla mia età soltanto il contemplar
mi è d’orgoglio e mi siedo tranquillo

faccio in tempo a beccar solita ombra
che tenta di rimestar i sogni tuoi
poi ti vedo fare un movimento
sei sul letto a squadra e braccia tese
mi cerchi ed io oh tenerezza mi prende
mi accosto e ti stringo fra le braccia
tu mi senti e sorridi sì sorridi
allor pian piano ti rimetto giù distesa
ti copro ti accarezzo la fronte poi i capelli
il naso la tua bocca ti cullo
ti parlo e mai ti lascerò oh cara
rimango accanto finché il tuo respir s’acqueta

oh notte fermati
prolunga orsù le ore io qui rimango
a contemplar un sì prezioso bene...

romeo cantoni | Poesia pubblicata il 13/09/18 | 140 letture | 2 commenti |

Nota dell'autore:

«Guttuso.»

 
<< SuccessivaPrecedente >>
<< Successiva di romeo cantoniPrecedente di romeo cantoni >>
 

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza il consenso dell'Autore.

 

2 commenti degli altri autori a questa poesia:

«Un bellissimo quadro di Guttuso serve al Poeta come ispirazione per scrivere questi versi.
Lei è lì distesa... il suo respiro è regolare e il suo viso sereno. Forse sta sognando.
È un sogno ma sembra tutto così vero al Poeta che bacia e accarezza il corpo di lei che sembra consenziente.
Il Poeta prega affinché duri a lungo la notte.»
Sara Acireale (14/09/2018)

   «Contenuto interessante, ma esposto in maniera non scorrevole e poco gradibile alla lettura; forse la mentrica andrebbe curata meglio per ottenere una migliore esposione poetica.»
Augusto Cervo (14/09/2018)


Se sei un autore del sito Scrivere, per inserire commenti su questa poesia, vai sul sito Scrivere

 

romeo cantoni ha pubblicato in questo sito:

 Le sue 48 poesie

La prima poesia pubblicata:
 
Ripetuti silenzi (19/10/14)

L'ultima poesia pubblicata:
 
Canto dove svaniscono i pensieri (08/10/18)

Una proposta:
 
In un bar di Portorico dopo il quarto bicchiere di rum (13/09/18)

La poesia più letta:
 
Canto della donna del sogno (28/10/14, 2858 letture)


  


romeo cantoni

Ha scritto anche…

Ultime poesie pubblicate:

Ha pubblicato…

48 poesie d'amore:



La più letta…

Pubblica in…

Ha una biografia…

romeo cantoni Leggi la biografia di questo autore!






Sito di poesia: pubblicare poesie su Internet

Poesie d'amore più recenti nel sito: