Poesia d'amore
da Scrivere.info

Nuovi autori:



Poesie d'amore
a tema:

Autori piu' pubblicati:

Archivio poesie:

Gli autori:



L’anima mia

carla composto

L’anima mia
L’anima mia libra leggera vestita
di organza di seta,è stanca di volare
vuol solo riposare, cullarsi piano piano
negli anfratti nascosti del cuore

Vuol ritrovare la parte perduta,
in comunione spirituale la vuol riabbracciare,
stringerla forte e non lasciarla più andare
in connubio d’amore poter sognare

Buttare alle ortiche tristezza e dolore,
riprendere forza aspettando un domani
nel quale tutto possa ricominciare!

carla composto | Poesia pubblicata il 23/10/18 | 124 letture | 11 commenti |

Nota dell'autore:

«immag web»

 
<< SuccessivaPrecedente >>
<< Successiva di carla compostoPrecedente di carla composto >>
 

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza il consenso dell'Autore.

 

11 commenti degli altri autori a questa poesia:

«La vita spesse volte pone degli ostacoli che rendono il percorso difficile e tortuoso...
L’anima stanca e non doma riesce però a ribellarsi e grazie alla speranza riaccende la luce dei sogni... sogni che rendono il quotidiano vivere più leggero e ricco di luce... Non serve soffrire... la sofferenza rende il dolore sempre più forte e l’unico modo per reagire e provare a riacciuffare sogni e desideri... Un testo che conduce il lettore a riflettere... Versi scorrevoli e gradevolissimi»
Giacomo Scimonelli (04/11/2018)

«Lirica di grande spessore poetico, un pensare nel tempo e con il tempo.
complimenti»
Rosita Bottigliero (29/10/2018)

«una poesia colma di delicata nostalgia e profondo e di profondo dolore dolore, ma che apre le porte alla speranza, ottima poesia»
Citarei Loretta Margherita (28/10/2018)

«Versi che ci raccontano di pensieri che vagano nella mente disegnando un gioco di emozioni di ricordi... mentre cercano la strada dove porre un punto fermo...
Un punto che non è facile ritrovare quando la stessa strada è tortuosa... quando è un gioco che vive nel silenzio di una volontà che non smette mai di arrendersi...
Disegno senza forme, a volte, e senza una definita linea... Ed è la notte, l’amica notte, a ricordare di momenti soffusi, lontani e vicini, in una realtà che nessuna mano può toccare, se non la mente sognare, se non delinearne contorni che, solo un cuore può contenere, vivendo di speranze e sogni, sogni e ancora sogni ad ogni alba...
molto apprezzata...»
Antonio Biancolillo (28/10/2018)

«Sentimenti e desideri comprensivi e condivisi! Desiderio unico quello di riposare quando l’anima è stata sollecitata da dolori e parti perdute! Un’anima che anela alla "parte perduta" per riassaporare quel connubio d’amore che si è spezzato...
Tristezza e dolore che fanno parte del quotidiano combattuti nella memoria che è viva e non si spegne mai. Irrinunciabile il sogno amoroso che si perpetua dolce ad ogni alba dentro il nostro essere. Un plauso alla poetessa, i miei complimenti!»
Salvatore Masullo (27/10/2018)

«Lirica che confonde e infonde speranza nell’autrice,
che vorrebbe perdersi nel sogno per ritrovar l’amor perduto.»
Marinella Fois (23/10/2018)

   «L’anima si sente oppressa come in una gabbia e anela alla libertà.
La Poetessa sogna che la sua anima si espande, poi vola leggera (ha abbandonato la zavorra) e dopo vuole soltanto riposare, farsi cullare da armonia e dolcezza. Metafore che fanno riflettere.
Poesia apprezzata per contenuto e forma»
Sara Acireale (23/10/2018)

«Pensieri rinnovati e positivi, per un equilibrio più stabile
e duraturo di vita, in un percorso non sempre semplice
da affrontare...
Versi apprezzati»
Silvia De Angelis (23/10/2018)

«Cullarsi negli anfratti del cuore, ecco ciò che l’anima, talvolta stanca e addolorata, desidera. La quiete ristoratrice e l’amore da cui si rigenera speranza e forza per continuare il cammino. Sono versi molto belli che portano a riflettere. Apprezzatissima»
Lidia Filippi (23/10/2018)

«un’anima che soffre e
vuol ritrovare giorni perduti
quando librava nel sorriso
ora, vuol almeno sognare
di riuscire a cancellare, la tristezza, il dolore
che le fa stringere il cuore
vuole sperare di poter, un domani
ritrovare la serenità .
bella e emozionante!»
Stefana Pieretti (23/10/2018)

«Testo come sempre profondo
di luce e tenerezza pur nella consapevolezza
delle sofferenze della vita.
Desiderio di pace di riflessione di cambiamenti
ad esorcizzare il dolore.
Come sempre molto apprezzata!»
Eolo (23/10/2018)


Se sei un autore del sito Scrivere, per inserire commenti su questa poesia, vai sul sito Scrivere

 

carla composto ha pubblicato in questo sito:

 Le sue 93 poesie

La prima poesia pubblicata:
 
Spire D'Emozioni (01/10/11)

L'ultima poesia pubblicata:
 
Quanti bei ricordi (13/11/18)

Una proposta:
 
Anima Desolata (09/11/18)

La poesia più letta:
 
Clessidra... Di Cristallo (06/10/12, 7182 letture)


  


carla composto

carla composto

Ha scritto anche…

Ultime poesie pubblicate:

Ha pubblicato…

93 poesie d'amore:



La più letta…

Pubblica in…

Ha una biografia…

carla composto Leggi la biografia di questo autore!






Sito di poesia: pubblicare poesie su Internet

Poesie d'amore più recenti nel sito: