Poesia d'amore
da Scrivere.info

Nuovi autori:



Poesie d'amore
a tema:

Autori piu' pubblicati:

Archivio poesie:

Gli autori:



Salici piangenti

Umberto De Vita

Salici piangentiScende la pioggia
sui nostri visi
freddi e ignudi.
Intorno a noi; il nulla.
La fuggevole pioggia
sfiora un filare
di salici piangenti,
le foglie gialle e amorfe
non hanno meta
come i nostri cuori:
gai e vibranti.

Forse là, nella radura
tornerà primavera
e, quella capanna nel bosco
accoglierà le tue risate
nell’ingenuità
della tua età giovanile.

Umberto De Vita | Poesia pubblicata il 08/12/18 | 1091 letture | 6 commenti |

 
<< SuccessivaPrecedente >>
Precedente di Umberto De Vita >>
 

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza il consenso dell'Autore.

 

I commenti dei lettori alla poesia:

Non ci sono messaggi nella bacheca pubblica dei lettori.
Scrivi il tuo commento su questa poesia
 

6 commenti degli altri autori a questa poesia:

«La semplicità espositiva ha un dono inestimabile: entrare direttamente nel cuore...
E da immagini semplici... non facili... semplici, dirette, pulite... nasce una poesia che avvolge lo sguardo e l’anima del lettore.
E crea empatia al punto che si sente la poesia ed è poesia nella sua nostalgica giovinezza...
Molto apprezzata...»
Antonio Biancolillo (10/12/2018)

«Ricordi che riaffiorano da un passato mai dimenticato... l’età della giovinezza e la magia che inondava cuore e anima... e la pioggia diventa compagna di momenti in cui lo spirito e la mente riacciuffano istanti di ieri che niente e nessuno potrà mai cancellare dalla mente... profumo di nostalgia in ogni verso... nostalgia dolce e cara che trova ossigeno dentro immagini dipinte in maniera chiara e scorrevole dal bravo Autore...»
Giacomo Scimonelli (10/12/2018)

«ricordi lontani che
risalgono ad un’eta
giovanile versi belli
ed originali elogio»
carla composto (09/12/2018)

   «La pioggia scende e i ricordi affiorano, fanno capolino storie del passato che sembravano dimenticate.
Il Poeta rimembra l’età della giovinezza, della passione, della spensieratezza. Non ritornerà più lo splendore di quella età ma i ricordi faranno sempre compagnia per dare gioia al cuore.»
Sara Acireale (09/12/2018)

«bella lirica
come è bella la visualità di salici
con quella chioma, con quelle fronde
che scendono in tutta la loro bellezza
e sembrano piangere ma,
si intravvede speranza,
come un sorriso di primavera nel cuore.
elogi di cuore!»
Stefana Pieretti (09/12/2018)

«Dolci e nostalgici versi che fanno pensare ad una amore grande.
Ricordi di un’età che non tornerà mai più, ma il cuore è sempre giovane!»
Marinella Fois (08/12/2018)


Se sei un autore del sito Scrivere, per inserire commenti su questa poesia, vai sul sito Scrivere

 

Umberto De Vita ha pubblicato in questo sito:

 Le sue 52 poesie

La prima poesia pubblicata:
 
Messina (una poesia d’amore) (09/01/13)

L'ultima poesia pubblicata:
 
Salici piangenti (08/12/18)

Una proposta:
 
Ti donerò una conchiglia (26/05/14)

La poesia più letta:
 
La passione dei sensi (16/02/14, 5102 letture)


  


Umberto De Vita

Umberto De Vita

Ha scritto anche…

Ultime poesie pubblicate:

Ha pubblicato…

52 poesie d'amore:



La più letta…

Pubblica in…

Ha una biografia…

Umberto De Vita Leggi la biografia di questo autore!






Sito di poesia: pubblicare poesie su Internet

Poesie d'amore più recenti nel sito: