Poesia d'amore
da Scrivere.info

Nuovi autori:



Poesie d'amore
a tema:

Autori piu' pubblicati:

Archivio poesie:

Gli autori:



" vorrei"

vinfra47

e, vorrei
essere amato troppo
in modo sconsiderato, folle,
smisurato, con eccessi, pazzie,
senza regole, senza pause o limiti,
in infiniti silenzi, in interminabili secondi,
in un bosco o in riva al mare blu`,
fra le verdi siepi, o in alte bianchissime vette,
in compagnia solo di chi amo veramente,
e di chi dice di amarmi, appassionatamente, e

vorrei
non un amore giusto,
non quello dei poeti,
non quello che provano e fanno tutti,
un amore al di la del tempo,
un amore che si possa ricordare,
un amore che travalichi i confini, della nostra storia,
un amore senza falsi moralismi e false pretese,
un amore fatto di baci languidi ed amorose carezze,
un amore sussurrato dal vento caldo della sera,
un amore che al risveglio ti e`accanto,
un amore che ti fa rabbrividire la mente,
un amore che ti sconquassa l`anima,
un amore che ti fa ridere o piangere di tanta follia,
un amore che ti apre il cuore e te lo ruba, improvvisamente,
un amore fatto tutto d`un fiato, semplicemente,

vorrei,
essere amato fino a non poterne piu`,
fino a soffocare di tanto ardente amore,
fino ad implorarla di smettere, finirla,
fino al terminar del giorno, se ci sara` un giorno per noi,
fino a che sorga il caldo sole e si eclissi in un attimo,
fino allo spasimo finale e totale, incomprensibilmente,
fino a voler ricominciare di nuovo, di nuovo, di nuovo, e

vorrei,
essere amato cosi come sono,
uomo vulnerabile ed voglioso d`amore,
uomo empatico e meraviglioso da vivere,
uomo che non sa mentire e se lo fa si pente,
uomo che se promette, mantiene la parola data,
uomo meridionale da scorza durissima, e testarda,
uomo dai bellissimi mille passati e da un unico stupendo presente,
uomo incantato, che al solo guardarla e` come vederla da sempre,
uomo stimolato da forte amorosa lucida pazzia incontrollata, e

vorrei,
che fosse l`ultimo minuto prima della fine, la mia,
che se dovesse essere una fine fosse con lei,
che lei fosse come ultimo respiro possibile, si! lei, e

vorrei si!
vorrei sublimarmi in lei, si!

si! in lei,
soltanto in lei... sempre...

vinfra47 | Poesia pubblicata il 28/03/19 | 588 letture | 2 commenti |

 
<< SuccessivaPrecedente >>
<< Successiva di vinfra47Precedente di vinfra47 >>
 

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza il consenso dell'Autore.

 

2 commenti degli altri autori a questa poesia:

«Un dettame d’amore dove IO, quindi il personale si esplica attraverso un verseggiare di impatto emotivo chiaro non lasciando nulla alla percezione del lettore perché il suo è un tutto dire in chiarezza.»
Francesco Rossi (29/03/2019)

   «e nel leggere questo amore, si evince la bellezza del dare anche in piccole emozioni...
complimenti»
Rosita Bottigliero (29/03/2019)


Se sei un autore del sito Scrivere, per inserire commenti su questa poesia, vai sul sito Scrivere

 

vinfra47 ha pubblicato in questo sito:

 Le sue 89 poesie

La prima poesia pubblicata:
 
Caffè nero, bollente (13/04/11)

L'ultima poesia pubblicata:
 
"io sono io " (30/03/19)

Una proposta:
 
" noi, girasoli " (18/01/19)

La poesia più letta:
 
Caffè nero, bollente (13/04/11, 4311 letture)


  


vinfra47

Ha scritto anche…

Ultime poesie pubblicate:

Ha pubblicato…

89 poesie d'amore:



La più letta…

Pubblica in…






Sito di poesia: pubblicare poesie su Internet

Poesie d'amore più recenti nel sito: