Poesia d'amore
da Scrivere.info

Nuovi autori:



Poesie d'amore
a tema:

Autori piu' pubblicati:

Archivio poesie:

Gli autori:



Tu guardi il mare dal Cielo

Rosetta Sacchi

Tu guardi il mare dal Cielo
In sogno vengono i morti ad ammonire
tu sei tra i vivi alla radice d’ogni pensiero
bene supremo. E sai dove m’acquieto
dove riposo dove rinasco. Ed approvi
ogni mio passo comprendi il canto
la sua parte di gioia la pena che mi tormenta.

In sogno si grida l’opposto si divaga s’esce di senno
io sono savia e non ho titubanze
in sogno vengono i morti a punire
risvegliando i sensi di colpa
tu mi premi, tu guardi il mare
dal Cielo, ora. Ed io ti ringrazio.

Rosetta Sacchi | Poesia pubblicata il 03/06/19 | 147 letture |

Nota dell'autore:

«Un amore è grande quando non si dispera perché sa di doverti abbandonare ma mette sul tuo cammino un amore ancora più grande.»

 
<< SuccessivaPrecedente >>
<< Successiva di Rosetta SacchiPrecedente di Rosetta Sacchi >>
 

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza il consenso dell'Autore.

 


 

I commenti dei lettori alla poesia:


Un amore, o mille che siano, fanno parte della vita di un essere, ed in questa lirica viene elevato al massimo livello il concetto. L’essere portato al centro del vivere "alla radice d’ogni pensiero", (Dedalus)

splendida immagine. La lirica non esce fuori dai canali e l’io si fa testimone di ogni misura, di ogni ritorno che insiste nella scrittura. In questo estraniante "In sogno si grida l’opposto si divaga s’esce (Dedalus)

di senno" la riflessione si allarga sotto i passi del cuore. Ancora una figura stupefacente la ritroviamo nella chiusa oltre che nel titolo "tu guardi il mare/dal Cielo, ora". (Dedalus)

Scrivi il tuo commento su questa poesia
 
Se sei un autore del sito Scrivere, per inserire commenti su questa poesia, vai sul sito Scrivere

 

Rosetta Sacchi ha pubblicato in questo sito:

 Le sue 608 poesie

La prima poesia pubblicata:
 
Taci (06/07/11)

L'ultima poesia pubblicata:
 
Solo mi beo del cromatico distacco (19/07/19)

Una proposta:
 
Chi può comprendere cosa fa un matto? (16/07/19)

La poesia più letta:
 
Questo silenzio (14/07/11, 8395 letture)


  


Rosetta Sacchi

Rosetta Sacchi

Ha scritto anche…

Ultime poesie pubblicate:

Ha pubblicato…

608 poesie d'amore:



La più letta…

Pubblica in…

Ha una biografia…

Rosetta Sacchi Leggi la biografia di questo autore!






Sito di poesia: pubblicare poesie su Internet

Poesie d'amore più recenti nel sito: