Poesia d'amore
da Scrivere.info

Nuovi autori:



Poesie d'amore
a tema:

Autori piu' pubblicati:

Archivio poesie:

Gli autori:



Al limite del reale

Rosetta Sacchi

Cadono parole da acerbi pensieri
come appendici tra linee e curve imperfette
folgorano la conquistata quiete sinestetiche visioni
tacito connubio di luce e suoni.

C’è un’astuzia in noi che all’improvviso
ci conduce al riparo dei dubbi,
un’astuzia che mette in atto
fughe dall’inerzia e dall’alacrità.

E’ la poesia del nostro divenire
mentre abbraccio di te l’ineffabile
e fiuto la mutazione dell’aria, al tuo passaggio.
Io insaziata della vita, ad ogni respiro.
Al limite del reale

Rosetta Sacchi | Poesia pubblicata il 24/06/19 | 312 letture | 1 commenti |

 
<< SuccessivaPrecedente >>
<< Successiva di Rosetta SacchiPrecedente di Rosetta Sacchi >>
 

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza il consenso dell'Autore.

 


 

I commenti dei lettori alla poesia:


Versi che non danno risposte, un viaggio è pur sempre un viaggio e lo si intraprende per poterne comprendere il cammino. Noi scorgiamo pensieri su un piano temporale in cui la vita per la (Dedalus)

poetessa è come il trarre un dado, un gioco da prendere o dal quale esserne presi, "Cadono parole da acerbi pensieri/come appendici tra linee e curve imperfette", e le parole cadono pesanti ma pregne (Dedalus)

di luce e di suoni come quelle sinestetiche visioni. Tutto in una cornice dalla quale non uscire per non rapportarsi ad ogni costo e mescolarsi alla calca delle scritture, scrivere senza ostinarsi. La (Dedalus)

poesia qui viene personalizzata, portata a misura del "se stesso", "E’ la poesia del nostro divenire/mentre abbraccio di te l’ineffabile" (Dedalus)

Scrivi il tuo commento su questa poesia
 

1 commenti degli altri autori a questa poesia:

«Rosetta narra come fosse una ricamatrice, pesando l’uso delle parole e intrecciandone i sensi per un affabulare che risulta riflettuto e molto ricco di sensazioni. Suadente nel complesso e che ci porta a incrociarne anche gli angoli più nascosti. C’est le jeu de l’amour.»
Salvatore Pintus (24/06/2019)

  
Se sei un autore del sito Scrivere, per inserire commenti su questa poesia, vai sul sito Scrivere

 

Rosetta Sacchi ha pubblicato in questo sito:

 Le sue 622 poesie

La prima poesia pubblicata:
 
Taci (06/07/11)

L'ultima poesia pubblicata:
 
Da come ora abbracci l’aria (16/11/19)

Una proposta:
 
Sul gong di un ultimo round (09/11/19)

La poesia più letta:
 
Questo silenzio (14/07/11, 8739 letture)


  


Rosetta Sacchi

Rosetta Sacchi

Ha scritto anche…

Ultime poesie pubblicate:

Ha pubblicato…

622 poesie d'amore:



La più letta…

Pubblica in…

Ha una biografia…

Rosetta Sacchi Leggi la biografia di questo autore!






Sito di poesia: pubblicare poesie su Internet

Poesie d'amore più recenti nel sito: