Poesia d'amore
da Scrivere.info

Nuovi autori:



Poesie d'amore
a tema:

Autori piu' pubblicati:

Archivio poesie:

Gli autori:



La vendetta è un’idea abietta!

sergio garbellini

Ho amato la mia donna con il cuore,
un sentimento splendido e sincero,
credevo fermamente in questo amore,
per lei non era un legame vero!

In questi casi è grande sofferenza,
mi fa sentir deluso e in più tradito,
è stata una terribile esperienza,
ho l’animo depresso e incollerito!

Il tradimento è stato disumano,
s’è messa insieme al mio migliore amico!
Nel cuore c’è la lava di un vulcano
e più ci penso e più li maledico!

Il sangue è predisposto alla vendetta,
mi salta in testa come un’esplosione,
a volte c’è la smania maledetta
di cedere alla bieca tentazione!

Mi sento vuoto, preso per il naso,
offeso nell’orgoglio e nell’amore,
ho l’animo ferito e sempre invaso
da scene che risvegliano il dolore!

Perché le donne son così leggere?
Si lasciano sedurre da un amico
cercando un nuovo senso del piacere,
creando in me un sofferente intrico!

Mi sento il cuore a pezzi ed il cervello
che corre dietro al carro dei ricordi ...
che spingono, su in alto, ad un livello
laddove nascon gesti un po’ discordi!

Che faccio? E’ una scelta delicata,
si tratta d’affrontar la situazione:
o dare una solenne depennata,
oppure una tremenda punizione!

...La donna che tradisce in questo modo
si merita totale indifferenza
e s’è vero che chiodo scaccia chiodo,
non voglio rovinarmi l’esistenza!

Mi cercherò una donna più fedele
che sappia darmi un vero, onesto amore,
per un rapporto saturo di miele
e vivere una storia con ardore!

sergio garbellini | Poesia pubblicata il 15/07/19 | 223 letture |

Nota dell'autore:

«In amore il tradimento è sempre all’ordine del giorno, ma quando si tratta di un amico fa ancora più male e la tua donna che lo ha supportato diventa una infame traditrice. Nell’animo addolorato subentra la sensazione di vendetta, ma il buonsenso deve sempre prevalere sull’odio e capire che la vita continua e che quei due soggetti non erano persone sincere, meglio perdere entrambi senza rovinarsi la vita e pensare solo a guardare avanti perché la vita continua e può premiarci con un amore vero e duraturo.»

 
<< SuccessivaPrecedente >>
<< Successiva di sergio garbelliniPrecedente di sergio garbellini >>
 

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza il consenso dell'Autore.

 

I commenti dei lettori alla poesia:

Non ci sono messaggi nella bacheca pubblica dei lettori.
Scrivi il tuo commento su questa poesia
 
Se sei un autore del sito Scrivere, per inserire commenti su questa poesia, vai sul sito Scrivere

 

sergio garbellini ha pubblicato in questo sito:

 Le sue 464 poesie

La prima poesia pubblicata:
 
La prima volta ... di una donna (18/02/13)

L'ultima poesia pubblicata:
 
Questa storia è veramente insolita (20/10/19)

Una proposta:
 
Problemi di coppia risolti con l’amore (18/10/19)

La poesia più letta:
 
"Regàlami una favola d'amore! " (16/03/13, 9264 letture)


  


sergio garbellini

Ha scritto anche…

Ultime poesie pubblicate:

Ha pubblicato…

464 poesie d'amore:



La più letta…

Pubblica in…

Ha una biografia…

sergio garbellini Leggi la biografia di questo autore!






Sito di poesia: pubblicare poesie su Internet

Poesie d'amore più recenti nel sito: