Poesia d'amore
da Scrivere.info

Nuovi autori:



Poesie d'amore
a tema:

Autori piu' pubblicati:

Archivio poesie:

Gli autori:



Senza respiro

Stefana Pieretti

Senza respiro
piange il vento
le foglie canterine non hanno più voce
tristi rami sembrano invocare il cielo
chiedere perché?

Perchè
anche il ruscello ch’era così felice
e gorgogliava splendide poesie d’amore
ora piange tra sassi di deluse carezze

mi manca il calore della tua voce
quella fiamma che ardente
scaldava l’anima

e mille e mille lacrime
non bastano a risvegliare il canto
del triste ruscello

muto
sembra guardarmi
fermarsi
come il mio cuore
che non ha più respiro ...

Stefana Pieretti | Poesia pubblicata il 16/08/19 | 198 letture | 6 commenti |

 
<< SuccessivaPrecedente >>
<< Successiva di Stefana PierettiPrecedente di Stefana Pieretti >>
 

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza il consenso dell'Autore.

 

I commenti dei lettori alla poesia:

Non ci sono messaggi nella bacheca pubblica dei lettori.
Scrivi il tuo commento su questa poesia
 

6 commenti degli altri autori a questa poesia:

«Anche la natura sembra essersi fermata ad ascoltare i tuoi versi melanconici rivolti a ricordi tristi di un amore che non può tornare. Semplicemente stupenda!»
Giuseppe Mauro Maschiella (21/08/2019)

«Con questi bei versi, colmi di malinconia e tristezza, la brava Autrice conduce il lettore nel mondo dei ricordi, di quei ricordi che riescono a togliere ogni respiro. E lo fa attraverso suggestive immagini della natura... il vento che piange, le foglie canterine che hanno perso la voce, il ruscello che pure piange tra sassi di deluse carezze. Molto belle e suggestive le immagini.»
Alberto De Matteis (19/08/2019)

«Versi malinconici che riportano a tempi lontani dal cuore lasciando un ruscello vuoto di ciottoli.
Plauso, bellissima!»
Marinella Fois (18/08/2019)

   «anche la natura partecipa al nostro
stato d’animo ai nostri ricordi lontani
pregni d’amore versi intensi e belli
encomio per questa lirica»
carla composto (17/08/2019)

«La poesia scorre come racconto di un disinganno, e riflette su quello che è stato e che non è, attraverso il ricordo i fervidi particolari di una vita d’amore passata. C’è del verso accorato che ce lo narra e che vive delle captationes che agitano e tormentano l’animo di chi scrive. Molto ben descritta e costruita. Complimentissimi.»
Salvatore Pintus (16/08/2019)

«E’ proprio vero che anche la natura che ci circonda è coinvolta nei nostri stati d’animo e questa lirica ne suggella la veridicità ciò che rianimava giorni felici diventa compartecipe della malinconia che l’amore provoca nelle sue variabili componenti!»
Giovanni Ghione (16/08/2019)


Se sei un autore del sito Scrivere, per inserire commenti su questa poesia, vai sul sito Scrivere

 

Stefana Pieretti ha pubblicato in questo sito:

 Le sue 151 poesie

La prima poesia pubblicata:
 
Nostalgia (25/07/17)

L'ultima poesia pubblicata:
 
Profumo di ricordi (11/09/19)

Una proposta:
 
Come vorrei (07/09/19)

La poesia più letta:
 
Mi manchi (17/08/17, 2817 letture)


  


Stefana Pieretti

Stefana Pieretti

Ha scritto anche…

Ultime poesie pubblicate:

Ha pubblicato…

151 poesie d'amore:



La più letta…

Pubblica in…

Ha una biografia…

Stefana Pieretti Leggi la biografia di questo autore!






Sito di poesia: pubblicare poesie su Internet

Poesie d'amore più recenti nel sito: