Poesia d'amore
da Scrivere.info

Nuovi autori:



Poesie d'amore
a tema:

Autori piu' pubblicati:

Archivio poesie:

Gli autori:



I sentimenti si riaffacciano nel tempo

sergio garbellini

Avevi gli occhi azzurri come il cielo
ed i capelli biondi come il sole,
la bocca che desiderava un bacio ...
ed io che non trovavo le parole ...

bloccato dalla splendida bellezza
per dirti quanto ti desideravo
e stringerti con tutta la passione,
ma non riuscivo a dir quanto ti amavo!

Stavamo insieme nello stesso banco,
avevi poco più di sedici anni,
pativo la tua splendida presenza
in preda a sofferenza per gli affanni!

T’amavo nel silenzio più assoluto,
da me copiavi compiti e problemi,
ma non mi concedevi un po’ di spazio,
così da incrementare i miei patemi!

Ballavi sciolta con i miei compagni
ed io che ti guardavo ansiosamente
soffrivo per l’atroce gelosia ...,
però a te ... non importava niente!

Compresi proprio allora che l’amore
è un sentimento che ti fa soffrire,
allor decisi d’ignorar le donne,
perché sennò finivo per morire!
...... ...
Passarono degli anni e con Elettra
ci siam smarriti, lei era impegnata
all’Università, in Medicina,
ed io assunto in un’impresa avviata.

In quest’azienda incontrai Letizia,
un’impiegata molto intelligente,
gentile e tanto umile, pian piano
ci siamo fidanzati seriamente.

Abbiamo avuto un figlio, un mese dopo,
purtroppo, a letto, s’è sentita male,
chiamai al cellulare l’ambulanza,
d’urgenza fu portata all’ospedale.

Fu visitata da una dottoressa
e venni poi chiamato nel suo ufficio
per darmi le dovute informazioni ...,
speravo a un favorevole auspicio ...

Entrando c’era Elettra lì seduta,
ci siam guardati entrambi inebetiti,
m’ha chiesto: “Come stai? Ti sei sposato!
Gli amici son rimasti sbalorditi! ”

Le ho risposto: “Preso dal lavoro ...
mi sono fidanzato con Letizia,
l’amore impegna tutte le energie,
ma t’ho pensata sempre, l’amicizia

è sempre viva, tu ti sei sposata?”
Ha ribattuto: “T’ho aspettato tanto,
ma tu restavi sempre intimorito,
per te nutrivo amore sacrosanto!

Parliamo di tua moglie: questo attacco
è un primo avviso, deve stare attenta,
perché ha il cuore un po’ debilitato
per via del parto, se si ripresenta

dovremo far controlli approfonditi.
Per ora non c’è alcuna complicanza.
Riposo e tranquillità assoluta! ”
Restammo a fissarci in quella stanza,

si respirava un clima molto strano,
Elettra mi appariva innamorata,
aveva gli occhi lucidi e sembrava
colpita, la vedevo assai turbata!

Ci siamo salutati ... mi guardava
in modo da mostrare il proprio amore,
non me l’immaginavo così dolce,
sinceramente m’ha toccato il cuore!

Son ritornato accanto alla consorte
e l’ho tranquillizzata sul momento,
...però pensavo al dialogo d’Elettra,
...m’aveva confessato il sentimento!

sergio garbellini | Poesia pubblicata il 26/12/19 | 549 letture |

Nota dell'autore:

«La vita ci riserva sempre delle sorprese, a volte dolci, altre volte amare, i sentimenti quando sono veri restano imprigionati nel cuore e sarà il tempo a risvegliargli al momento giusto, ma le situazioni spesso sono diverse. L’amore va confessato sempre, altrimenti si perde il treno giusto e gli altri treni non ci rendono felici, l’amore non aspetta, la timidezza e il carattere rigido non aiuta, in questa storia è lampante che i protagonisti se si fossero confessati i loro sentimenti si sarebbero sposati, il destino ha voluto altrimenti.»

 
<< SuccessivaPrecedente >>
<< Successiva di sergio garbelliniPrecedente di sergio garbellini >>
 

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza il consenso dell'Autore.

 

I commenti dei lettori alla poesia:

Non ci sono messaggi nella bacheca pubblica dei lettori.
Scrivi il tuo commento su questa poesia
 
Se sei un autore del sito Scrivere, per inserire commenti su questa poesia, vai sul sito Scrivere

 

sergio garbellini ha pubblicato in questo sito:

 Le sue 596 poesie

La prima poesia pubblicata:
 
La prima volta ... di una donna (18/02/13)

L'ultima poesia pubblicata:
 
Le donne? Faccio fatica a capirle (26/09/20)

Una proposta:
 
Per poter dimenticare quella donna (21/09/20)

La poesia più letta:
 
"Regàlami una favola d'amore! " (16/03/13, 11021 letture)


  


sergio garbellini

Ha scritto anche…

Ultime poesie pubblicate:

Ha pubblicato…

596 poesie d'amore:



La più letta…

Pubblica in…

Ha una biografia…

sergio garbellini Leggi la biografia di questo autore!






Sito di poesia: pubblicare poesie su Internet

Poesie d'amore più recenti nel sito: