Poesia d'amore
da Scrivere.info

Nuovi autori:



Poesie d'amore
a tema:

Autori piu' pubblicati:

Archivio poesie:

Gli autori:



Senza il perdono si rinuncia all’amore

sergio garbellini

Ho chiesto tempo
a mio marito,
perché purtroppo
lui m’ha tradito,

ma m’è rimasta
un’amarezza
che non scompare
con la carezza,

ci vuole tempo,
forse degli anni
per cancellare
tutti gli affanni

che provo dentro,
in fondo al cuore,
per un rapporto
d’intimo amore,

ma ho paura
che in quel momento
non sia completo
...il sentimento,

c’è un qualche cosa
che mi trattiene,
certo per colpa
di quelle pene

che quella volta
io ho patito
pel tradimento
di mio marito!

Lo vedo sempre
su un altro letto ...
mentre che “gioca”
con gran diletto!

E questa scena
spesso mi blocca,
quando mi bacia
chiudo la bocca,

in questo modo
ci resta male,
però l’istinto
...è naturale!

Ma non lo vedo
come una volta ...,
quando mi tocca
resto sconvolta!

E’ tutta colpa
di quell’errore
che m’ha di fatto
trafitto il cuore!

Devo cercare
di perdonarlo
e fare in modo
d’assecondarlo!

Stanotte provo ...
se s’avvicina
cerco di esser
dolce e carina,

così attenuo
tutto il terrore
che m’impedisce
di far l’amore!

E’ stato il primo
che m’ha violata,
quel giorno ero
...emozionata!

Questo ricordo
mi fa capire
che il nostro amore
non può morire!

Stanotte cedo,
prego il mio cuore
di stimolarmi
a far l’amore!

sergio garbellini | Poesia pubblicata il 30/01/20 | 225 letture |

Nota dell'autore:

«Subire un tradimento non è mai facile perdonare, si resta freddi e impassibili verso le nuove richieste d’amore, a letto si respira un clima difficile, i silenzi si moltiplicano e la serenità d’animo è pesante da respirare. L’armonia infranta si dovrà ricomporre però nel frattempo si assiste a una commedia in casa che non era prevista affatto. Ora si tratta di saper perdonare per rivivere quell’amore che ora sembra difficile da raggiungere, ma senza un vero perdono e uno stato d’animo compiacente sarà difficile da raggiungere.»

 
<< SuccessivaPrecedente >>
<< Successiva di sergio garbelliniPrecedente di sergio garbellini >>
 

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza il consenso dell'Autore.

 

I commenti dei lettori alla poesia:

Non ci sono messaggi nella bacheca pubblica dei lettori.
Scrivi il tuo commento su questa poesia
 
Se sei un autore del sito Scrivere, per inserire commenti su questa poesia, vai sul sito Scrivere

 

sergio garbellini ha pubblicato in questo sito:

 Le sue 535 poesie

La prima poesia pubblicata:
 
La prima volta ... di una donna (18/02/13)

L'ultima poesia pubblicata:
 
Uno spasimante deluso dalle donne (30/03/20)

Una proposta:
 
Un furto organizzato dal destino? (29/03/20)

La poesia più letta:
 
"Regàlami una favola d'amore! " (16/03/13, 10290 letture)


  


sergio garbellini

Ha scritto anche…

Ultime poesie pubblicate:

Ha pubblicato…

535 poesie d'amore:



La più letta…

Pubblica in…

Ha una biografia…

sergio garbellini Leggi la biografia di questo autore!






Sito di poesia: pubblicare poesie su Internet

Poesie d'amore più recenti nel sito: