Poesia d'amore
da Scrivere.info

Nuovi autori:



Poesie d'amore
a tema:

Autori piu' pubblicati:

Archivio poesie:

Gli autori:



Una decisione intima molto delicata

sergio garbellini

“Era il bacio dell’addio
e per questo te l’ho dato!
Non crearti false idee,
il mio cuore t’ha bocciato!

Mi tradisci e poi ritorni?
Io t’ho sempre amato tanto,
però tu l’hai calpestato
il mio amore sacrosanto!

T’ho voluto salutare
con il bacio dell’amore,
ma non voglio più saperne
di chi m’ha distrutto il cuore!

Ho incontrato un altro uomo
e vorrei dimenticarti,
anche se i miei sentimenti
son disposti a perdonarti!

Il connubio s’è concluso
quando m’hai sostituita
con Susanna, mia cugina,
....che terribile ferita!

La conosco molto bene,
a lei piace di giocare
coi suoi tanti ammiratori
per vederli spasimare!

Provo ancora nel mio cuore
un’atroce sofferenza,
torna pure da Susanna,
m’hai distrutto l’esistenza! ”

Così disse Valentina
al marito traditore
che rispose titubante,
con un tacito timore:

“Ti conosco, sei testarda,
ma speravo ardentemente
che mi avresti perdonato!
Se non provi seriamente

sentimenti assai sinceri
pel tuo nuovo fidanzato,
vorrei fare un tentativo,
quest’errore m’ha cambiato!

Ho capito tante cose
e mi sento assai pentito,
non sto più con tua cugina,
sono ancora tuo marito!

S’è trattato solamente
d’una sciocca trasgressione,
te ne prego, son pentito
e sto andando in depressione!

Se vuoi prenderti del tempo
sono a tua disposizione,
vivi pure un’avventura
con quest’altra relazione,

ma vedrai che dentro il letto
non ti sentirai felice,
sarà solo un’esperienza
che ti renderà infelice

come quella c’ho vissuto
con Susanna, tua cugina,
mi sentivo tanto in colpa,
te lo giuro, Valentina!

Se non sei già predisposta
a dei giochi sessuali,
proverai un’amarezza
con rimorsi personali! ”

Valentina non rispose,
in effetti non aveva
nessun uomo per provare
l’evasione che diceva ...!

Guardò Giorgio, suo marito,
...n’era ancora innamorata!
Gli rispose: “Non son pronta,
sono ancora frastornata,

voglio stare un po’ da sola! ”
Lui le disse con affetto:
“Hai ragione, ... quando vuoi
puoi chiamarmi, io t’aspetto! ”

sergio garbellini | Poesia pubblicata il 04/12/21 | 214 letture |

Nota dell'autore:

«Quando in una intensa storia s’intromette il tradimento, tutto viene travolto, il cuore, i sentimenti, i ricordi, il dialogo, gli sguardi, è una sensazione di disagio stare faccia a faccia con l’uomo che si è amato per tanti anni, qui la moglie è frastornata e non sa prendere una decisione, ha chiesto tempo, ma il danno è stato fatto e il loro amore è stato rovinato da quell’avventura, la donna si sente defraudata di qualcosa di intimo e non può dimenticare, è la reazione a quel sentirsi messa da parte per un’altra donna.»

 
<< SuccessivaPrecedente >>
<< Successiva di sergio garbelliniPrecedente di sergio garbellini >>
 

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza il consenso dell'Autore.

 

I commenti dei lettori alla poesia:

Non ci sono messaggi nella bacheca pubblica dei lettori.
Scrivi il tuo commento su questa poesia
 
Se sei un autore del sito Scrivere, per inserire commenti su questa poesia, vai sul sito Scrivere

 

sergio garbellini ha pubblicato in questo sito:

 Le sue 840 poesie

La prima poesia pubblicata:
 
La prima volta ... di una donna (18/02/13)

L'ultima poesia pubblicata:
 
Solo litigando ci si conosce meglio (22/01/22)

Una proposta:
 
Ho il sospetto che lo fanno per dispetto (20/01/22)

La poesia più letta:
 
"Regàlami una favola d'amore! " (16/03/13, 13488 letture)


  


sergio garbellini

Ha scritto anche…

Ultime poesie pubblicate:

Ha pubblicato…

840 poesie d'amore:



La più letta…

Pubblica in…

Ha una biografia…

sergio garbellini Leggi la biografia di questo autore!






Sito di poesia: pubblicare poesie su Internet

Poesie d'amore più recenti nel sito: