Poesia d'amore
da Scrivere.info

Nuovi autori:



Poesie d'amore
a tema:

Autori piu' pubblicati:

Archivio poesie:

Gli autori:



Lei

paola marchi

Stordita dal silenzio
l'affanno mi schiaffeggia la mente.
Seduta su questa spiaggia desolata
siamo io e il mare a raccontare al vento
dei temporali arditi di quel tempo.
Graffio con rabbia la sabbia e piango.
Sento le unghie spezzarsi lì sotto.
Odo il frastuono dell'onda, che mi risponde
col suo grido agli scogli.
Ingoio spuma di mare, bevo salsedine
in quella corsa irrequieta in mezzo al mare
senza una meta, fuori dal tempo.
Stordita, avvilita, ritorno indietro
pugnalata dallo sgomento più tetro.
Scruto la spiaggia.
Vorrei urlare.
Grido il mio pianto su queste vesti fradice.
E poi ti vedo.
Ti vedo lontano
mentre la prendi per mano.
Lei

paola marchi | Poesia pubblicata il 12/01/17 | 1718 letture |

 
<< SuccessivaPrecedente >>
<< Successiva di paola marchiPrecedente di paola marchi >>
 

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza il consenso dell'Autore.

 

I commenti dei lettori alla poesia:

Non ci sono messaggi nella bacheca pubblica dei lettori.
Scrivi il tuo commento su questa poesia
 
Se sei un autore del sito Scrivere, per inserire commenti su questa poesia, vai sul sito Scrivere

 

paola marchi ha pubblicato in questo sito:

 Le sue 36 poesie

La prima poesia pubblicata:
 
Come la neve, non fa rumore (18/04/15)

L'ultima poesia pubblicata:
 
Malinconia (25/11/18)

Una proposta:
 
Libera (21/04/18)

La poesia più letta:
 
Malafemmina (26/04/15, 3882 letture)


  


paola marchi

paola marchi

Ha scritto anche…

Ultime poesie pubblicate:

Ha pubblicato…

36 poesie d'amore:



La più letta…

Pubblica in…

Ha una biografia…

paola marchi Leggi la biografia di questo autore!






Sito di poesia: pubblicare poesie su Internet

Poesie d'amore più recenti nel sito: