Poesia d'amore
da Scrivere.info

Nuovi autori:



Poesie d'amore
a tema:

Autori piu' pubblicati:

Archivio poesie:

Gli autori:



Nell’amore le donne sopportano l’uomo

sergio garbellini

“Vorrei entrarti dentro,
nell’anima e nel cuore,
per iniettare il fuoco
che genera l’amore,

perché sei troppo fredda,
non vivi la passione,
non provi nel rapporto
la minima emozione!

Ti amo da morire,
però sei sempre assente,
sopporti il mio ardore
in modo sofferente!

L’amor dev’esser sempre
intenso e condiviso,
ci deve far sentire
entrambi in paradiso!

Non siam degli animali
in un rapporto osceno,
viviamo d’emozioni
e di rispetto pieno!

Ti voglio compiacente,
serena e ben disposta,
sennò non è amore
se tu sei mal disposta!

Con ciò mi fai pensare
che stai con me soltanto
per soddisfar la brama,
ma non mi vuoi accanto!

Vorrei che questo amore
non fosse un usa e getta,
un semplice rapporto
compiuto in tutta fretta!

Ti amo da morire,
ma non ti sento viva,
desidero vederti
amante, positiva!

Ti prego non mi dare
un’altra delusione,
sai bene che ti amo
con vivida passione!

Se c’è un altro uomo
nascosto nel tuo cuore,
confèssalo ti prego,
seppur mi dai dolore!

Perché così facendo
non mi fai mai capire
se m’ami veramente,
il dubbio fa soffrire! ”

Rispose la sua donna:
“Ti voglio tanto bene,
ma non mi fai sentire
la febbre nelle vene!

Perché non hai pazienza
di starmi più vicino
col cuore, la dolcezza
ed un amor divino?

Tu miri solo al sesso,
mentr’io son donna vera,
romantica, sognante,
amabile e sincera!

Mi piace far l’amore
con dei preliminari,
sei troppo frettoloso,
per questo siam contrari! ”

E l’uomo al fin colpito
da quell’affermazione,
capì che la sua donna
aveva ben ragione!

Da quel momento in poi
fu molto premuroso
e il loro amor divenne
un gioco ... delizioso!

sergio garbellini | Poesia pubblicata il 06/05/21 | 141 letture |

Nota dell'autore:

«Spesso nei rapporti d’amore intimi si provano sensazioni diverse ed a volte non si resta del tutto soddisfatti della partecipazione dell’altro partner, e così nascono malintesi fin quando non avviene un chiarimento per mezzo di un dialogo, lui e lei alla fine si spiegano per poter ottenere il massimo durante la compiacenza reciproca.»

 
<< SuccessivaPrecedente >>
<< Successiva di sergio garbelliniPrecedente di sergio garbellini >>
 

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza il consenso dell'Autore.

 

I commenti dei lettori alla poesia:

Non ci sono messaggi nella bacheca pubblica dei lettori.
Scrivi il tuo commento su questa poesia
 
Se sei un autore del sito Scrivere, per inserire commenti su questa poesia, vai sul sito Scrivere

 

sergio garbellini ha pubblicato in questo sito:

 Le sue 714 poesie

La prima poesia pubblicata:
 
La prima volta ... di una donna (18/02/13)

L'ultima poesia pubblicata:
 
Lei aveva un obiettivo ben preciso (13/06/21)

Una proposta:
 
La coppia più complicata del mondo (11/06/21)

La poesia più letta:
 
"Regàlami una favola d'amore! " (16/03/13, 12239 letture)


  


sergio garbellini

Ha scritto anche…

Ultime poesie pubblicate:

Ha pubblicato…

714 poesie d'amore:



La più letta…

Pubblica in…

Ha una biografia…

sergio garbellini Leggi la biografia di questo autore!






Sito di poesia: pubblicare poesie su Internet

Poesie d'amore più recenti nel sito: