Poesia d'amore
da Scrivere.info

Nuovi autori:



Poesie d'amore
a tema:

Autori piu' pubblicati:

Archivio poesie:

Gli autori:



Desiderio d’amore svanito nel tempo

sergio garbellini

“Mi scusi, lei è Barbara per caso?
Non voglio importunarla, dall’aspetto
mi sembra una persona conosciuta
parecchi anni fa che per dispetto

mi rifiutava e ci restavo male! ”
Così le chiese Marco a una signora
anziana indaffarata a far la spesa,
la quale gli rispose: “Pur tuttora

rifiuto le profferte del tuo amore!
Sei Marco vero? Solito testone!
T’amavo tanto e mi scappavi sempre,
ti rifiutavo per la tentazione

di farti gettar via la timidezza,
ma tu mostravi la costernazione
e poi sparivi per giornate intere,
sognavo di goderti con passione!

Lo vedi che ricordo tutto quanto?
Desideravo tanto farmi amare
da te che ritenevo buono e onesto,
invece sei sparito, al cellulare

non rispondevi più e poi il tempo
di fatto ci ha tenuti separati,
ognuno ha sviluppato la sua vita
e non ci siamo più giammai cercati!

Ti lascio l’indirizzo, questa sera
se vieni a casa mia ne riparliamo ...”
Così gli disse Barbara aggiungendo:
“Stavolta, finalmente, ci chiariamo! ”

La sera stessa, l’uno accanto all’altra,
seduti su di un comodo divano
restavano a guardarsi inebetiti,
tenendosi la mano nella mano.

Fu Barbara che ruppe quel silenzio
dicendo: “Che peccato! Siamo stati
due stupidi ragazzi dispettosi,
eppur ci sentivamo innamorati!

Il tempo della vita poi dispone
le strade in separate direzioni,
così ci siamo persi ed ora anziani
ci raccontiamo solo delusioni!

Son vedova, ho cinque nipotini,
i figli hanno ormai la loro vita
e vivo sola, dimmi tu qualcosa,
la tua esistenza è stata più gradita?”

Rispose Marco: “Sai, mi son sposato
con una ragazzetta del quartiere,
lavoro, casa, con impegni vari
per obbedire al senso del dovere.

La mia consorte è morta poco dopo
la nascita del mio secondo figlio,
in seguito non mi son più sposato,
vivevo sempre in mezzo allo scompiglio.

Adesso, come vedi, sono anziano,
i figli se ne stanno a casa loro,
anch’io son solo, ma non mi lamento
e vivo onestamente con decoro! ”

E Barbara riprese: “Mi sarebbe
piaciuto tanto amarti all’infinito,
desideravo avere un buon futuro
con te se fossi stato mio marito!

Se vuoi possiamo far l’amore adesso,
sfidando i crismi del destino avverso,
così consumeremo il nostro amore
recuperando tutto il tempo perso! ”

Rispose Marco: “Mi dispiace tanto,
non mi funziona più dall’anno scorso,
neppure con le pillole speciali ...,
ci resta solamente un gran rimorso! ”
...... ... ... ... ... ... ... ... ... ... ...

Si distesero lunghi sul divano,
si baciarono stando petto a petto,
adesso sono anziani, non gli resta
che amarsi con il più sincero affetto!

sergio garbellini | Poesia pubblicata il 19/08/21 | 198 letture |

Nota dell'autore:

«Spesso il destino ci porta fuori pista, poi a distanza di tempo ci riporta indietro per farci incontrare la persona perduta, per rivivere quell’amore tanto desiderato nel passato, ma ormai il desiderio è ricco di affetto, ma col tempo ha perduto quell’ardore necessario per esprimere la passione incontrollata. Vicende che accadono nella vita, il ritorno al passato è spesso malinconico, perché si è perduto un qualcosa di importante quando si era giovani con la voglia di vivere l’amore.»

 
<< SuccessivaPrecedente >>
<< Successiva di sergio garbelliniPrecedente di sergio garbellini >>
 

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza il consenso dell'Autore.

 

I commenti dei lettori alla poesia:

Non ci sono messaggi nella bacheca pubblica dei lettori.
Scrivi il tuo commento su questa poesia
 
Se sei un autore del sito Scrivere, per inserire commenti su questa poesia, vai sul sito Scrivere

 

sergio garbellini ha pubblicato in questo sito:

 Le sue 782 poesie

La prima poesia pubblicata:
 
La prima volta ... di una donna (18/02/13)

L'ultima poesia pubblicata:
 
Le piccanti avventure di un play- boy (23/10/21)

Una proposta:
 
L’amore vero è morto e seppellito (22/10/21)

La poesia più letta:
 
"Regàlami una favola d'amore! " (16/03/13, 13004 letture)


  


sergio garbellini

Ha scritto anche…

Ultime poesie pubblicate:

Ha pubblicato…

782 poesie d'amore:



La più letta…

Pubblica in…

Ha una biografia…

sergio garbellini Leggi la biografia di questo autore!






Sito di poesia: pubblicare poesie su Internet

Poesie d'amore più recenti nel sito: