Poesia d'amore
da Scrivere.info

Nuovi autori:



Poesie d'amore
a tema:

Autori piu' pubblicati:

Archivio poesie:

Gli autori:



E’ successo tutto così all’improvviso

sergio garbellini

Sono entrato in pizzeria
per mangiare qualche cosa ...,
non potevo prevedere
quella scena deliziosa ...

Lei usciva ed io entravo,
siam finiti petto a petto,
m’ha guardato in modo dolce,
ho sorriso per rispetto.

Era molto affascinante
con due occhi troppo belli,
un vestito rosso fuoco
ed il sole nei capelli.

Era bella da morire ...
una bocca da baciare,
siamo stati viso a viso,
stavo quasi per tentare ...

Poco dopo ho domandato
al cassiere se per caso
conosceva la ragazza,
ha dapprima mosso il naso,

poi m’ha detto a voce bassa:
“Lei lavora in farmacia,
ma fa solo la commessa,
il negozio è di sua zia!

E sta proprio qui di fronte,
viene spesso in pizzeria,
si divora il suo panino
e di fretta scappa via! ”

Visto ch’era assai informato
gli ho chiesto: “Mi sa dire
il suo nome? Scusi tanto,
non la voglio infastidire! ”

Lui ha aggiunto:“Lei si chiama
Alessandra è studentessa,
facoltà di medicina,
sogna d’esser dottoressa! ”

“Grazie tante!”, ho replicato.
...Un panino ben farcito,
una birra e poi di fretta
ho pagato e sono uscito.

Sono andato in farmacia
per vederla in piena azione,
era intenta a sistemare
dei pacchetti sul bancone.

M’ha guardato imbarazzata
e l’ho vista impallidire,
io mi sono avvicinato ...
sussurrando ha preso a dire:

“C’è mia zia ch’è un tiranno!
Alle otto devo uscire,
se m’aspetta, poi parliamo! ”
Era bella da svenire!

Poi ha aggiunto a voce alta:
“Si rivolga a quel dottore,
lui è esperto del problema! ”
Ma parlava con tremore!

Ho inventato dei dolori
sulla schiena e m’ha venduto
un prodotto da spalmare ...,
sono uscito risoluto.

Poco dopo la ragazza
è uscita sorridendo
e m‘ha detto: “Cosa vuole?”
Con lo sguardo assai stupendo.

Ho risposto: “Dal momento
che l’ho vista in birreria
me ne sono innamorato,
sento il cuore in agonia! ”

M’ha risposto: “E’ solamente
una chiara infatuazione,
ci dovremo frequentare
per scoprire s’è passione! ”

Siam rimasti imbambolati
per quel colpo di follia,
per conoscersi un po’ meglio
...siamo entrati in pizzeria!

sergio garbellini | Poesia pubblicata il 03/09/21 | 204 letture |

Nota dell'autore:

«L’amore nasce nei modi più strani, qui è bastato un incontro fugace all’interno di una pizzeria, per richiamare l’attenzione del ragazzo che è rimasto fulminato dalla bellezza di lei, tutto il resto nasce spontaneo quando si avverte la fiamma dell’amore. Dapprima incerti nel dialogo, poi più confidenziali e compiacenti per conoscersi meglio. L’amore nasce sotto il segno del destino.»

 
<< SuccessivaPrecedente >>
<< Successiva di sergio garbelliniPrecedente di sergio garbellini >>
 

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza il consenso dell'Autore.

 

I commenti dei lettori alla poesia:

Non ci sono messaggi nella bacheca pubblica dei lettori.
Scrivi il tuo commento su questa poesia
 
Se sei un autore del sito Scrivere, per inserire commenti su questa poesia, vai sul sito Scrivere

 

sergio garbellini ha pubblicato in questo sito:

 Le sue 782 poesie

La prima poesia pubblicata:
 
La prima volta ... di una donna (18/02/13)

L'ultima poesia pubblicata:
 
Le piccanti avventure di un play- boy (23/10/21)

Una proposta:
 
L’amore vero è morto e seppellito (22/10/21)

La poesia più letta:
 
"Regàlami una favola d'amore! " (16/03/13, 13004 letture)


  


sergio garbellini

Ha scritto anche…

Ultime poesie pubblicate:

Ha pubblicato…

782 poesie d'amore:



La più letta…

Pubblica in…

Ha una biografia…

sergio garbellini Leggi la biografia di questo autore!






Sito di poesia: pubblicare poesie su Internet

Poesie d'amore più recenti nel sito: