Poesia d'amore
da Scrivere.info

Nuovi autori:



Poesie d'amore
a tema:

Autori piu' pubblicati:

Archivio poesie:

Gli autori:



Regalami una favola d’amore

sergio garbellini

Ci siamo conosciuti in biblioteca,
tra libri, appunti, sguardi compiacenti
e, poi, ballando stretti, in discoteca,
con baci dolci, sempre più insistenti.

L’amore è sempre stato al primo posto
in tutto ciò che facevamo insieme,
un grande amore, intenso, corrisposto
e i sogni si nutrivano di speme.

“Regàlami una favola d’amore! ”,
me la ricordo sempre questa frase
che ripetevi su quel prato in fiore,
con le tue labbra, di passione, invase.

L’altare, il prete e con la fede al dito
abbiamo immortalato il nostro amore,
dicevi a tutti: “Questo è mio marito! ”
con quell’orgoglio che gonfiava il cuore.

...A luglio, terminata la vacanza,
ci siamo avviati e dentro la vettura
cantando a squarciagola con baldanza,
felici per la splendida avventura ...

...La favola, purtroppo, s’è interrotta
sull’autostrada che conduce a Roma,
un tragico incidente e quella botta
in testa, t’ha costretta a letto, in coma!

Mi sento quasi in colpa, ma l’istinto
m’ha suggerito d’evitar quel cane
randagio, lungo il tratto, ... ero convinto ...
ma l’auto s’è girata ... un volo immane!

Avverto dentro un senso di rimorso,
perché la donna ch’io amavo tanto
è qui, inerme con il coma in corso,
mi sento il cuore veramente affranto!

Ho preso una licenza sul lavoro,
perché voglio restare accanto al letto
del mio romanticissimo tesoro
per accudirlo con costante affetto.

Non mi son mosso più dall’ospedale,
sperando sempre in una soluzione ...
purtroppo, non mi arriva alcun segnale
ed ogni giorno è un’altra delusione!

Ho chiesto al professore un’opinione
riguardo al lungo stato d’incoscienza ...,
purtroppo per la grave condizione ...
ci vuole una notevole pazienza.

M’ha detto con un velo di tristezza:
“Per i pazienti in coma è complicato
emettere un giudizio, con franchezza
affermo ch’è dubbioso il risultato! ”

Durante la sua visita al mattino
il medico cercò di stimolare
i punti più salienti, ma il destino
sembrava non volerlo soddisfare!

Anch’io mi sono chiuso nel dolore,
per colpa d’uno stupido incidente
assisto la mia sposa con il cuore,
ma siamo entrambi in crisi permanente!

A volte, nei momenti di stanchezza
le parlo come fosse ancora viva ...,
mi sembra d’impazzire, che tristezza
vederla così muta ed inattiva.

E’ sempre stata gaia, assai vivace,
non si fermava mai per un istante
ed era sempre splendida e loquace,
adesso resta immobile, è straziante!

Son qui vicino al letto e guardo il viso,
ha gli occhi chiusi, sembra addormentata,
chissà se rivedrò quel suo sorriso
speciale, in quella bocca tanto amata!

(Il cuore mi si spezza nel vedere,
un angelo di donna senza vita,
inerme, senza mai poter godere
l’amore nella forma più squisita!) .

La guardo e prego Dio, con gran fervore,
dicendoGli, con tutto il vigor mio:
“Regàlaci un miracolo d’amore,
se muore lei, ... m’ammazzo pure io! ”.

...Un mese dopo, nel guardarla in viso,
...con la sua mano mi sfiorò le dita,
aprì i suoi occhi, m’abbozzò un sorriso ...
e ritornò ... l’amor della mia vita!

sergio garbellini | Poesia pubblicata il 28/07/22 | 265 letture |

Nota dell'autore:

«Una storia d’amore sconvolta da un incidente automobilistico per evitare un cane sull’autostrada, la donna è entrata in coma e il marito è rimasto inerme al suo capezzale fin quando la donna lentamente ha ripreso conoscenza e per lui è ritornata la vita. Una lirica prosastica drammatica che muove l’emozione a chi la legge con impegno.»

 
<< SuccessivaPrecedente >>
Precedente di sergio garbellini >>
 

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza il consenso dell'Autore.

 

I commenti dei lettori alla poesia:

Non ci sono messaggi nella bacheca pubblica dei lettori.
Scrivi il tuo commento su questa poesia
 
Se sei un autore del sito Scrivere, per inserire commenti su questa poesia, vai sul sito Scrivere

 

sergio garbellini ha pubblicato in questo sito:

 Le sue 936 poesie

La prima poesia pubblicata:
 
La prima volta ... di una donna (18/02/13)

L'ultima poesia pubblicata:
 
Regalami una favola d’amore (28/07/22)

Una proposta:
 
Il denaro è il tiranno dell’amore (13/04/22)

La poesia più letta:
 
"Regàlami una favola d'amore! " (16/03/13, 14201 letture)


  


sergio garbellini

Ha scritto anche…

Ultime poesie pubblicate:

Ha pubblicato…

936 poesie d'amore:



La più letta…

Pubblica in…

Ha una biografia…

sergio garbellini Leggi la biografia di questo autore!






Sito di poesia: pubblicare poesie su Internet

Poesie d'amore più recenti nel sito: